Una finestra

Dopo 30 anni, ci sono ancora tante veglie… e così tante persone che escono a battersi per i loro diritti.Ti fa sperare. Come puoi mollare se gli altri non lo fanno? L’intera Cina è zittita e noi abbiamo una finestra, o un altoparlante ad Hong Kong, per dire al mondo che cosa accadde.

Lee Cheuk-yan attivista testimone del massacro di Tienanmen il 4 giugno 1989