Un po’ di talento

Come diventare scrittore? Lei fa una domanda difficile e tanto scabrosa quanto quella del ragazzino che chiedeva come si fanno i bambini, e quando la mamma gli ha risposto che gliel’avrebbe spiegato più tardi, perché in quel momento era molto occupata, ha ripreso a insistere: “Spiegami almeno la testa”… E va bene, anche noi cercheremo di spiegare almeno la testa: ecco, bisogna avere un po’ di talento.

Wisława Szymborska