Umanità

Nessuno diventa umano da solo: ci facciamo umani gli uni con gli altri. Riceviamo l’umanità che è in noi per contagio; è una malattia mortale che non avremmo mai contratto se non fosse stato per la vicinanza dei nostri simili. Ce l’hanno passata con il respiro, attraverso la parola ma ancor prima attraverso lo sguardo: quando ancora siamo ben lungi dal saper leggere, leggiamo la nostra umanità negli occhi dei nostri genitori.
Fernando Savater