Missile iskander

Allargamento NATO e road map italiana: riedizione della guerra fredda o spiragli per il disarmo?

Che partita si sta giocando davvero nell’area del Baltico da quando la Finlandia e la Svezia hanno cominciato a preparare le carte per il matrimonio con la NATO? E come può influire sul corso degli…



Madre e figlio

Nessuno mi dice niente. Mi hanno chiesto di firmare un documento con cui accetto che mio figlio sia morto e vogliono risarcirmi. Stanno cercando di comprare il mio silenzio, ma io cercherò mio figlio…



Putin, la guerra all’Ucraina e il tramonto dell’Occidente

Il tramonto dell’Occidente. E’ lo scenario che insegue Vladimir Putin, dopo aver aggredito l’Ucraina, nel cuore dell’Europa. Ma è storia vecchia. Già un secolo fa, il filosofo della storia Oswald…



Muore Visegrád, ma è davvero una buona notizia per l’Europa?

C’era una volta Visegrád. Dentro il vaso di Pandora scoperchiato dall’aggressione russa all’Ucraina tra i tanti problemi creati dal neo-imperialismo moscovita e da vecchi e nuovi nazionalismi c’è…



Orsini, Hitler e la storia ancora stravolta nei talk show

La micidiale guerra in corso tra Russia e Ucraina, una impegnata in un'avventura dagli esiti incerti e potenzialmente disastrosi in prima persona, l’altra inchiodata a un conflitto “esistenziale”…



Mosca nasconde le falle della guerra sotto Grande Parata

All’Aragvi si diceva che spesso vi pranzasse Stalin. Era stato aperto nel 1938 nel cuore di Mosca, sulla Gorki, proprio di fronte al palazzo del Comune dove c’è la statua del principe Dolgoruky, il…



Helsinki-2 è la parola d’ordine per cercare la via della pace

Come Movimento europeo abbiamo preso atto con grande soddisfazione della proposta, che il Presidente Sergio Mattarella ha avanzato davanti al Consiglio d’Europa, di una Helsinki-2. Si tratta di…



Diplomazia in crisi, la guerra sarà più lunga e più sanguinosa

S’era detto alla vigilia che quella di ieri sarebbe stata una giornata decisiva per le sorti della guerra in Ucraina. Per molti versi lo è stata e purtroppo quello che è emerso dai due appuntamenti…



Complotto contro il giornalista amico di Putin? “Colpa di Kiev”

Vladimir Solovyov, 59 anni, showman tv, giornalista eclettico, è soprattutto un cantore di Putin. E, dunque, non meravigli che ieri il presidente russo sia andato nella grande sala della procura…



“Suicidi” di oligarchi e raffica di incendi: cosa succede a Mosca

Post hoc propter hoc, dicevano i latini. Dopo di questo? A causa di questo. Non è certo una bizzarra coincidenza che ultimamente oligarchi russi di alto o medio spessore lascino in modo…



Le polemiche sull’ANPI,
anche da noi serve una de-escalation

Confiteor. Nella dottrina cattolica il Confiteor che ai fedeli è chiesto di recitare all’inizio della Messa è qualcosa di diverso dal Credo, la mera attestazione di fede. Il Confiteor segnala il…



Ucraina: tocca all’Europa
cercare la via della de-escalation

L’escalation della guerra sembra compiere ogni giorno, quasi ogni ora che passa un passo verso il disastro. Le prospettive di fermarla si fanno sempre più complicate, tra la cieca determinazione di…