ambiente, clima

Una Bad Godesberg ecologista
tra papa Francesco e Greta Thunberg

Ormai non piú giovanissimi, i movimenti che si intestano il nome di ecologisti sono arrivati a un bivio. Devono fare i conti con i loro “lati oscuri”, o finiranno per apparire come quei vecchi che…



Spd, Verdi e liberali
le contraddizioni del dopo Merkel

La politica tedesca è ancora nella fase post-elettorale in cui ci si chiede quale sarà la coalizione di governo. La Spd ha recuperato una (storicamente rara) maggioranza relativa, ma alcuni notano…



La Germania vira a sinistra
Spd primo partito
ma incertezza sulla coalizione

La Germania vira a sinistra. Il cancelliere che prenderà il posto di Angela Merkel è il socialdemocratico Olaf Scholz e sia la SPD che i Verdi governeranno con ogni probabilità insieme, mettendo in…



Olanda al voto a marzo
E Rutte sceglie
la parte del duro

Le prossime elezioni politiche nei Pesi Bassi sono fissate per il 17 marzo 2021. Il terzo governo presieduto da Mark Rutte è oggi una coalizione formata dai conservatori liberali del Partito popolare…



L’anomalia dell’Italia che non vede
il colore Verde

Perché in Italia no? In uno come me che cerca da tempo di contribuire a dare rappresentanza politica all’ecologia nel nostro Paese, il trionfo dei candidati ambientalisti nelle elezioni municipali…



Modello Italia per Macron
Ma il voto delle città
aggrava la sua crisi

Siamo in guerra” ripetuto più volte, decisioni che mai “in Francia erano state adottate in tempo di pace”! Com’era previsto, ieri sera, il Presidente della Repubblica Macron ha annunciato che anche…



Cantare e suonare
alla finestra: l’Italia si dà
coraggio e torna nazione

Il silenzio, questo sconosciuto. Ha fatto la sua ricomparsa nelle città non più assediate dalle macchine e nelle vie, dove è già tanto se si avvertono i rari passanti. Il silenzio ha creato una nuova…



Alt al carbone,
la lezione tedesca
e i nostri balbettii

La notizia non è da poco: la Germania esce dal carbone. Il più grande paese manifatturiero d’Europa rinuncia al combustibile fossile più a “buon mercato” (e alla persino più inquinante lignite). E lo…



Von der Leyen, cento giorni per il nuovo governo dell’Europa

Ursula von der Leyen e la sua “squadra” hanno ottenuto la fiducia di un’ampia maggioranza del Parlamento europeo con 461 voti favorevoli, 157 contrari e 89 astenuti. Le strane regole del Trattato…



Civati: l’alleanza Pd-M5S
precoce e contraddittoria
L’Umbria non sorprende

Una personalità politicamente molto interessante, ma anche un uomo capace di scelte personali non scontate e in nome di convinzioni non negoziabili. Pippo Civati, che oggi gira l’Italia per…



Incertezza in Germania dopo il voto in Brandeburgo e Sassonia

Ancora una volta le elezioni regionali tedesche pongono il tema: la destra ha sfondato? E' stata contenuta? Cosa significano i numeri provenienti da Sassonia e Brandeburgo? In Brandeburgo la Afd è…



Von der Leyen eletta
a fatica. Ora serve
una svolta europeista

La fretta è in ogni caso una cattiva consigliera e la fretta nell’elezione del Presidente della Commissione europea, due settimane dopo la proposta adottata dal Consiglio europeo, ha condotto alla…