Il nuovo governo di Berlino: la Ue rinasca dai diritti dei cittadini

Nell'accordo di coalizione sulla base del quale nasce il nuovo governo tedesco c'è un passaggio molto interessante che riguarda il futuro dell'Unione, che è al centro della Conferenza sul futuro…



Profughi al confine Bielorussia Polonia

“Nella foresta vedo morire i profughi e con loro muore la nostra dignità”

La situazione al confine tra la Bielorussia e la Polonia si fa ogni ora più grave. Adesso i migranti, nella realtà profughi di guerra che dovrebbero essere protetti dal diritto internazionale, sono…



Al confine della vergogna

Una piccola quantità di cibo e di acqua sta arrivando dalla parte bielorussa. I militari polacchi si rifiutano di dare aiuto anche ai casi più vulnerabili. Oggi sono stati distribuiti dei fogli per…



Concessione spiagge
per il governo
non c’è più scappatoia

Come bilanciare le preoccupazioni dei 30 mila titolari di concessioni per stabilimenti balneari italiani con gli interessi dei 9 milioni di turisti che ogni estate affollano le nostre spiagge e che,…



Frontiera polacca, la guerra di Lukashenko e Putin contro migranti e Ue

Nei primi giorni di dicembre del 1991 in quella foresta che separa la Russia Bianca dalla Polonia, a est della città di Byałistok, avvenne il negoziato decisivo tra i capi di Russia, Bielorussia e…



Lo strappo polacco
richiede più Europa

Il progetto di trattato che istituisce l’Unione europea (“progetto Spinelli”) aveva iscritto – fin dal suo preambolo – la preminenza del diritto dell’Unione sui diritti nazionali, considerandola come…



La provocazione di Erdoğan imbarazza Nato, Ue e anche l’Italia

Dei dieci ambasciatori che Recep Tayyip Erdoğan vuole cacciare perché colpevoli di aver difeso il dissidente Osman Kavala sette rappresentano ad Ankara paesi della NATO, della quale la Turchia è il…



Le ombre dell’era Merkel sul processo d’integrazione europea

La cosiddetta «era Merkel» si avvicina alla sua conclusione dopo sedici anni da quando Angela entrò nel Palazzo della Cancelleria il 22 novembre 2005. Si avvia lentamente alla sua conclusione perché…



L’Afghanistan mette in luce
le debolezze della Nato
e la necessità di una sua riforma

Insieme con il dolore e l’angoscia per quanto dovrà ancora accadere le immagini dell’aeroporto di Kabul in questi giorni e in queste ore ci trasmettono un’incertezza profonda che riguarda anche noi.…



Immigrazione, è un imbroglio parlare di grande invasione

Quando nel 2000 s'istituì la giornata mondiale del rifugiato, le persone che rientravano in questa statistica erano poco più di 2 milioni. A distanza di venti anni quel numero è cresciuto…



Una missione europea per salvare vite

Abbiamo scelto di discutere oggi della dimensione esterna dei fenomeni migratori e delle politiche di asilo perché sappiamo bene che solo alzando lo sguardo sull’instabilità, le crisi, la povertà, le…



Il caso AstraZeneca,
tra rischi remoti
ed errori europei

La nuova circolare del ministero della salute spedita ieri alle regioni raccomanda l’uso preferenziale del vaccino Astra Zeneca nelle persone sopra i 60 anni. La decisione è stata presa “sulla base…