renzi

Geloni: come e perché tanti si arresero
alla resistibile ascesa di Matteo Renzi

Il libro “Titanic, come Renzi ha affondato la sinistra” di Chiara Geloni, giornalista e testimone diretta, si avventura nella esplicitazione dei passaggi sostanziali della rovinosa disfatta del più importante…


Un nuovo Pd, il 5 maggio a Milano per ricominciare

Il 5 maggio a Milano proviamo a costruire un momento di confronto libero e aperto, con un'assemblea cittadina promossa da militanti e amministratori del Pd. Per ricominciare. E lo facciamo pensando che si…


Pd, basta partito
serve un movimento

Non c’è dubbio: per il Pd è arrivato il momento di un nuovo inizio. Il voto ha confermato questa esigenza e lo ha fatto, purtroppo, in modo chiaro, oltre ogni più pessimistica previsione. Per questo è…


Chi ha a cuore il futuro del centrosinistra?

Qualche considerazione (purtroppo lunga) a proposito dell’articolo di Pietro Spataro sul voto utile e il sistema elettorale intitolato icasticamente: “E’ una favola che chi vota a sinistra aiuta la destra”.…


Una coalizione
non si fa in laboratorio

A leggere i giornali sembra tutto fatto. Tutto già deciso: la coalizione, il garante, i protagonisti di questo gran ritorno di un centrosinistra che negli ultimi quattro anni era stato messo sotto naflatina.…


Perché è necessario
provare a riunificare

Saltare un turno, come l'Italia ai mondiali. Presentarsi divisi nei collegi elettorali rassegnandosi anticipatamente alla sconfitta per poi ripartire da zero per un nuovo inizio. La tentazione serpeggia nel…


Pd, la crisi
del decimo anno

Un po’ come accade in tante famiglie quando ad una festa mancano alcuni parenti. Le motivazioni sono le più diverse, ognuno pensa di avere ragione. Ma la celebrazione si svolge lo stesso su una scena monca e,…


Centrosinistra, bisogno
di leader e idee nuovi

Il voto siciliano lascia a tutto il centrosinistra un problema enorme: morire o provare a rinascere? E’ un problema che riguarda innanzitutto il Pd, che ha subìto una pesantissima sconfitta che si aggiunge…


Riforme e istituzioni
digiunare stanca

Premessa: lo sciopero della fame per la legge elettorale non ha molto senso. Almeno qui in Italia, dove dissentire in modo eclatante anche su un tema istituzionale non espone a rischi di carcere o di altre…