Mario Draghi
non è un
tecno-populista

Che la categoria di tecno-populismo sia utilizzabile nell’interpretazione dei processi politici italiani pare indubbio. Bene fa perciò Nadia Urbinati a saggiarne l’applicabilità anche alla odierna…



Tecno-populista? Ma no,
il governo Draghi fa rotta altrove

Il populismo, volendo rappresentare una politica non partigiana, che si pone al di sopra delle parti e che per questo si circonda di un’aura di oggettività, rischia di piacere anche ai sostenitori…