Il Corriere ha scelto Meloni. L'”afascismo” dopo la sbornia populista

Grandi spostamenti sono in corso nella destra a dare ascolto ai sondaggi. Salvini arranca e Meloni prepara il sorpasso. Per questo, appena percepita la nuova direzione del vento, Galli Della Loggia…



Draghi non scalda
la sinistra ma può
sterilizzare il sovranismo

Sono bastate alcune difficoltà, evidenti peraltro, nel cammino del governo di tregua per far riemergere il rimosso nel centrosinistra. La partecipazione alla maggioranza senza “formula politica” è…



Non c’è spazio per i sovranisti
nel perimetro europeo di Draghi

“Sostenere questo governo – ha precisato Mario Draghi – significa condividere l’irreversibilità della scelta dell’Euro, significa condividere la prospettiva di un’Unione europea sempre più integrata…



Le preoccupazioni
(sacrosante)
di Bruxelles
sulla nostra crisi

Gli italiani sono circa 60 milioni, ovvero un po’ più del 13 per cento dei 450 milioni di abitanti dell’Unione europea (dopo la Brexit), ma all’Italia andrà quasi il 28 per cento dei fondi che…



Un bonus europeo
da spendere
contro i sovranisti

La simpatia reciproca esibita nell’incontro a Milano tra Mattarella e il presidente tedesco Steinmeier, con un calore al di là delle normali cortesie diplomatiche, è stato l’ennesimo segnale: tra…



Salvini e Meloni plaudono
alla dittatura nelle ore
più cupe del sovranismo

Se rischiavamo di distrarci – in queste tragiche settimane di epidemia – rispetto alla pericolosità e alla assoluta mancanza di senso istituzionale della nostra destra sovranista, ecco i segnali…



Nobel e politica

Sono preoccupata, allarmata. Più che per la letteratura, sono preoccupata per le istituzioni pubbliche del mio Paese soprattutto dopo i risultati delle elezioni politiche. In Polonia non esiste una…



Pieni poteri

E’ stato detto da qualcuno che è urgente confidare i pieni poteri al governo. Il Parlamento – eletto dai cittadini – votando la legge di delegazione, li abbandonerebbe all’arbitrio. Sembra a noi che…



Von der Leyen eletta
a fatica. Ora serve
una svolta europeista

La fretta è in ogni caso una cattiva consigliera e la fretta nell’elezione del Presidente della Commissione europea, due settimane dopo la proposta adottata dal Consiglio europeo, ha condotto alla…



salvini e savoini a Mosca

Salvini tradisce l’Europa con Putin ma a Bruxelles il Ppe lo sdoganerà?

Il castello di menzogne eretto da Matteo Salvini intorno al negoziato del Metropol si sta sgretolando e le dimissioni di quello che fino a ieri era l’uomo forte, il vero capo del governo italiano,…



sovranisti divisi all'Europarlamento

Europa, così i sovranisti
restano divisi
e irrilevanti

I sovranisti – usciti politicamente sconfitti dalle elezioni europee del 26 maggio – si sono lacerati nel Parlamento europeo e l’orizzonte di un unico gruppo di estrema destra di oltre cento membri…



Francia, nelle urne
la destra moderata
ha scelto Macron

Le analisi dei flussi elettorali consente di analizzare con più precisione il voto francese del 26 Maggio scorso. Il primo dato significativo è lo spostamento verso la République en marche (LRM, il…