Morti sul lavoro:
la strage che non smuove
le coscienze

L’ultimo ammazzato dal lavoro si chiamava Eros Cinti. Aveva 42 anni, era padre di due figli piccoli di 6 e 11 anni. Due bambini, che sono stati travolti all’improvviso da una brutta storia più grande di loro.…


Il Primo maggio e l'urgenza di un governo

È stato il Primo maggio dei black bloc francesi che si sono presi la scena a colpi di auto incendiate e vetrine infrante per le vie di Parigi, mandando un segnale chiaro a Macron: nessuna pace sociale. Sulla…


Lavoro tra precarietà, crisi e Gig economy

Il futuro del lavoro sta nella Terza Rivoluzione Industriale, ha affermato Jeremy Rifkin in una recente intervista. In attesa che i nostri politici e imprenditori si informino e si formino sulla “nuova…