Perché sono preoccupanti
le strane dimissioni
del Ministro Fioramonti

Le dimissioni del ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti mi preoccupano per almeno tre motivi. Il primo è che Fioramonti merita qualche considerazione per essere stato l’unico ministro dell’Istruzione che…


scuola

Dillo al ministro: dieci proposte per migliorare la scuola

Da qualche tempo la rivista La tecnica della scuola ha dato vita alla meritevole rubrica “Dillo al Ministro Fioramonti”, che sta riscuotendo molto successo: caroministro@tecnicadellascuola.it. Il ministro…


Per una "Grammatica dell'integrazione"

Trent’anni fa erano 18.474 gli alunni stranieri in Italia, oggi sono 850.000 mila, per lo più nati qui. Trent’anni è un tempo lungo per attrezzarsi, migliorare, imparare. Non è successo. Alle paure non si sono…


Tradire don Milani: sull'attualità
e il futuro della scuola di Barbiana

Tradire il messaggio di Barbiana “Essere fedeli a un morto è il massimo dell’infedeltà”. A dirlo fu don Milani poco prima di morire. Tradire un messaggio, infatti, significa paradossalmente tradurlo,…


Lasciami leggere
(a scuola)
in silenzio

L’idea è così semplice che stupisce il coro di adesioni, di sostegni, di partecipazione. Né è totalmente nuova perché in Europa in molti l’hanno già messa in pratica. Eppure la chiamata dell’Associazione…


Storia di Donatella, prof di Cosenza
che vive in treno per poter insegnare

Donatella è una docente di storia e filosofia. Ha 51 anni, una separazione alle spalle e una figlia ormai grande. Vive a Cosenza, la città di Telesio, filosofo di cui si conserva una statua, il nome di un…


stranieri

L'Italia vista dalle scuole di italiano per stranieri. Appunti di una maestra di strada

Quando sono arrivata per la prima volta in una scuola popolare, quella dell'ex Snia sulla Prenestina, all'inizio mi ha sgomentato quella babele di lingue e provenienze. Africani, asiatici, slavi tutti insieme…


Libri contro
la povertà educativa

L’idea era di dedicare il numero di luglio/agosto della rivista di letteratura per ragazzi Andersen a Gianni Rodari ma poi, in corsa la redazione ha deciso di cambiare. Gianni Rodari rinviato a settembre per…


Il cervello e il cuore

Un vero grande sindacato come il nostro ha sempre assolto in tutta la sua storia a una funzione nobile di educazione politica e classista ma anche morale delle masse. Abbiamo sempre cercato di parlare ai…


Il caffè, la tazzina
e i cori razzisti

Il cuore spento. Il cuore acceso. Visti non visti. Muscolo teso. Hai cambiato taglia. Cori razzisti. Case di sassi. L’asino raglia. Petalo rosa. Insisti, insisti. Luna di stracci. Pioggia di fischi. Giallo…


Il domani
che arriva

Cannuccia. Maiale. Scimmia. Ippopotamo. Martello. Alveare. Fatelo arrivare. Rospo. Coniglio. Betulla. Tiglio. Aliante. Bosco. Fategli posto. Saltimbanco. Dottore. Pentagramma. Oliva. Non abbiate timore del…


"Altro che ius soli. Quei ragazzi sono già italiani". Intervista a Giuseppe Caliceti

Quasi sei anni fa, esattamente il 10 maggio 2013, l’Unità pubblicò la storia di Lamiaa Zilaf, una ragazza tredicenne, nata a Reggio Emilia da genitori di origine marocchina e quindi, secondo la legge allora e…