Addio all’omino dalla faccia scavata
che danzando ci regalò un Mondiale

Paolo Rossi, Pablito nostro, è morto. Aveva 64 anni. Per lui non si scioglierà l’inno del “Te Deum” , anzi del “Te Diegum”, come per Maradona. Ma il vuoto nel cuore degli aficionados,…



Novembre 1980: cronaca d’una tragedia
e del fallimento d’una classe dirigente

Alle 19,34 di domenica 23 novembre 1980 ero su un autobus tra Salerno e Napoli. E ricordo anche che mandai un accidenti all’autista. Il pullman, infatti, sobbalzò e quasi uscì di strada: “Maledetto,…



Disonesti

Non esiste una moralità pubblica e una moralità privata. La moralità è una sola, perbacco, e vale per tutte le manifestazioni della vita. E chi approfitta della politica per guadagnare poltrone o…



Ricchi

A volte capita che debba andare ai ricevimenti e allora vedo quei professionisti ricchi e provo una tale pena per loro. Hanno conquistato il denaro, sì. Hanno conquistato il successo e il potere.…



Sandro Pertini italiano

Uomini liberi

Vi sono, in alcuni Stati, ancora uomini che soffrono in carcere, che sono torturati e che vengono perseguitati per le loro idee. Sento il diritto di protestare in difesa di chi intende vivere libero.…



Giustizia sociale

Libertà e giustizia sociale costituiscono un binomio inscindibile, l'un termine presuppone l'altro: non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà, come non vi può essere vera libertà senza…



Berlinguer e quel malore sul palco
di Padova il 7 giugno del 1984

Il 7 giugno 1984 Enrico Berlinguer, segretario del Partito comunista italiano, dopo un comizio elettorale a Padova viene colto da un malore. Morirà l’11 giugno, dopo 4 giorni di coma, a 62 anni. Il…



Natalia Ginzburg Enrico Berlinguer

Enrico Berlinguer

Abbiamo tutti pensato non soltanto che era successa una “tragedia politica”, ma abbiamo pensato che la sua morte era per ognuno di noi una disgrazia personale, una perdita personale. Ci siamo accorti…



1979: Guido Rossa ucciso dalle BR,
Jotti presidente della Camera

“L’anno che sta arrivando tra un anno passerà…” scriveva nel ‘78 Lucio Dalla ed al 1978 succede - inesorabile - il 1979 di Guido Rossa e Michele Sindona, Mino Pecorelli e Giorgio Ambrosoli, Boris…



Guido Rossa, 40 anni dopo l’assassinio
alcuni punti oscuri ancora da chiarire

La mattina del 24 gennaio 1979, a Genova, Guido Rossa - 43 anni, operaio all'Italsider, sindacalista della Cgil e militante del Pci - era appena salito sulla sua Fiat 850. Fu ucciso da tre sicari…



L’eccidio di Avola:
i braccianti contro
le gabbie salariali

“Che cosa è successo? C’è stato un gran dispiacere perché non erano morte delle bestie ma erano stati uccisi dei compagni”. Questa la testimonianza di un anziano operaio agricolo il 3 dicembre 1968…



Volevano “seppellire la democrazia
sotto una montagna di morti”

Attorno all’una del mattino del 4 agosto 1974, all’uscita dalla galleria degli Appennini, nei pressi della stazione di San Benedetto Val di Sambro (Bologna), un ordigno ad alto potenziale esplode…