Ago della bilancia?
Di Maio, poca ambizione
molta ignoranza

“Noi saremo sempre l’ago della bilancia nei governi dei prossimi anni”. Per uno dalle ambizioni smisurate come Luigi Di Maio – quello che aveva “abolito la povertà” – deve proprio trattarsi di un errore…


Italia a sovranità limitata: complotti, spie e micropolitica

Gratta in superficie avvocati del popolo, rottamatori e capitani e trovi subito in profondità tracce di intelligence, spie, complotti. Senza solidi partiti, culture politiche e vitali soggetti del pluralismo…


Nel quadripartito Conte
è il Pd a pagare
la tassa Salvini

Dopo le prime settimane di navigazione andrebbe innanzitutto aggiornata la colorazione politica del nuovo governo. Al giallo-rosso va aggiunto il bianco (o l’azzurro) della nuova formazione di Italia viva, con…


Pd e Leu reagiscano
al taglio alla democrazia
imposto dai 5 Stelle

L’accelerazione sulla riforma costituzionale che diminuirà il numero dei parlamentari è un fatto nuovo e molto pericoloso. Lo è perché questo taglio è – forse – sostenibile solo nel quadro di una generale…


Se farà davvero politica
il governo giallorosso archivierà Salvini

Attenzione, forse Salvini non ha tutti i torti. Non ha torto anche chi si è spaventato quando ha chiesto “pieni poteri” e sembrava a un passo da ottenerli, o chi si è scandalizzato quando si è messo ballare,…


Per un governo di svolta
servono nuovo progetto
e nuovo soggetto politico

La nascita del nuovo governo è stato un evento abbastanza imprevedibile, frutto dell’incastro fortunato di circostanze politiche interne e internazionali. Dobbiamo dirci con franchezza che il Pd e il…


Un governo nato senza popolo può essere una trappola per il Pd

Se si osserva la politica italiana si ha, a un primo sguardo, una impressione di grande confusione, di caos. Due forze che si sono aspramente combattute - fino agli insulti sanguinosi - sono ora al governo…


I renziani e la scissione:
ora almeno il coraggio
di farla alla luce del sole

Un tempo le scissioni erano una cosa seria. Quasi sempre drammatiche, feroci, con strascichi amari anche nei rapporti umani fra chi le consumava e chi le subiva. Quasi sempre sbagliate, nel senso che si…


Le tante (troppe) maschere di Giuseppe Conte

Si ricama molto nei giornali sulla compiuta metamorfosi di Conte che, da capo unto dalla rete, oggi riceve la fiducia dell’aula esortando ad un “uso responsabile del social network”. Da presidente anonimo, che…


Conte-bis, che non sia
la discontinuità di Badoglio

Fate in modo che non sia un 25 luglio. Qualcuno fra i più anziani o fra i cultori di storia ricorda. Il fascismo cade da solo, senza spallate dei suoi avversari, e i pezzi vengono lasciati li: un esercito…


Nuovo governo, io non faccio il tifo.
Ma penso al piano B

Baciare il rospo? È un dilemma che ha senso se a porselo è la Principessa delle fiabe. Ma se la principessa ha mani palmate, colorito verdolino e magari due teste, c’è da scommettere che il bacio alla fine…


La trattativa mentre Salvini chiude i porti.
E il "bravo" Conte tace

Quindi: c’è una nave con 101 migranti a bordo, salvati in mare da una Ong tedesca al largo della Libia. C’è un ministro dell’Interno in camicia verde, con gli scatoloni pronti in procinto di lasciare il…