Prospettive

Eravamo partiti che volevamo la rivoluzione mondiale, poi ci siamo accontentati della rivoluzione in Italia, di alcune riforme, e poi di partecipare al Governo, e poi di non esserne cacciati. Eccoci ormai…


Il Pd, la malattia dell'"oltrismo" e un simbolo da difendere

Se l’estremismo è la malattia infantile della sinistra,  l’”oltrismo” rischia di diventare la patologia dell’età adulta. E’ una lunga storia, certo non priva di ragioni profonde ma anche di una certa…


Noi democratici
e il rapporto con il M5S
per cambiare scenario

Non credo che il Partito Democratico sia destinato necessariamente a lacerarsi sul crinale dell’alleanza o meno con i Cinque Stelle o della permanenza o meno di Matteo Renzi nel partito. Queste questioni sono,…


La piazza e la sinistra senza rotta
e senza bussola

Nei giorni scorsi su strisciarossa si è aperto un interessante dibattito sul futuro della sinistra (o delle sinistre) in Italia. Da una parte Graziella Priulla e Ella Baffoni ( Leggi qui ) si sono confrontate…


A sinistra serve una nuova forza radicale

I risultati elettorali non sono di per sé una sorpresa: il vento di destra soffia da tempo ormai sul nostro paese, la crisi della sinistra viene da lontano. Dire però che non ci sia materia per ulteriori…


Capire

Capire non è solo condannare. La condanna è importante, ma se resta solo condanna per me è una conoscenza povera: importante sul terreno etico, ma povera, magra, sul terreno politico dove contano molto le…


Emergenza nazionale:
la sinistra è scomparsa

Siena, Pisa, Massa, Imola: il cuore rosso dell’Italia non c’è più. Cadono, una dopo l’altra, le roccaforti nelle quali la sinistra si era difesa nei periodi più bui della sua storia e che cementavano…


Ma cos'è una sinistra
riformista
e di governo?

“Liberi e Uguali” nasce con un problema di identità? Paolo Branca (Liberi e uguali ma con quale identità?) pensa di sì e sottolinea quanto la mancanza di chiarezza di fondo nella scelta tra “il riformismo…


Liberi e uguali
ma con quale
identità?

Il viaggio di Liberi e uguali è iniziato con un discreto vento alle spalle. Gli ultimi sondaggi accreditano la formazione di Piero Grasso del 7,6 per cento: questo significa che l'effetto del nuovo leader11si…


Riformismo

La casella delle politiche egualitarie è, nella maggior parte dei Paesi, vuota. E accade allora che l'esercito dei perdenti si affidi a un vincente, quello che trovano, purché capace di dar voce alla loro…


Berlino, l' instabilità
fa tremare l'Europa

E ora che cosa succederà in Germania? Questa domanda ne nasconde un’altra, che ci riguarda molto direttamente: che ne sarà dell’Europa se il “paese di mezzo” precipiterà nell’instabilità di sistema senza avere…