Tante piazze per la pace perché non possiamo stare a guardare

La manifestazione per la pace di Roma è andata molto bene, partecipata, multiforme e questo è un pregio non un difetto. Diversi orientamenti si sono uniti nella richiesta alta e forte di puntare con…



L’Ucraina non è il Vietnam. Voglio gridare basta guerra a Putin e Zelensky

I confronti sono ardui e, talvolta, pericolosi, soprattutto quando si misurano storie e persone d’epoche assai lontane. Tanto per sorridere un poco in questi tempi così tragici, quante volte ci siamo…



Torna l’incubo nucleare, sessant’anni dopo la crisi di Cuba

Dopo l’inizio dell’invasione dell'Ucraina (24 febbraio) Putin ha annunciato di aver posto in stato di alto allerta le forze nucleari russe. Verosimilmente intendeva le armi nucleari tattiche, di…



Il balbettio dell’Europa allontana la soluzione della guerra Russia-Ucraina

Sul pezzo di terza Guerra Mondiale che chiamiamo conflitto Russia-Ucraina o invasione dell’Ucraina da parte della federazione Russa, tante analisi si sono spremute e però tale è la nebbia delle…



Con la modifica della dottrina militare russa l’uso dell’atomica è più facile

E alla fine eccolo qua, il topo di putiniana memoria che, messo all'angolo, è pronto a mordere per togliersi d'impaccio. Putin annuncia l'inannunciabile ricorso alle armi nucleari, avvertendo che…



Silvio Berlusconi, Vladimir Putin e le “persone perbene”

Nella sua vita Silvio Berlusconi ha potuto fare molte cose, interpretare molti ruoli.  Ma quel che appare evidente, dopo l’ultimo scivolone, è che non può fare il cronista. L’avrebbe fatto molto male…



putin 1

Tra proteste e coscritti, tutte le incognite della guerra di Putin

Ci vuole coraggio, molto coraggio per protestare in piazza nel paese in cui si rischiano 15 anni di carcere per aver gridato “no alla guerra” e, ora, si rischia anche a stretto giro la cartolina…



La guerra in Ucraina a una svolta? Attenti al topo nell’angolo

In soli quattro giorni le forze russe hanno lasciato sul terreno 338 mezzi militari, tra aerei, carri armati e blindati. Il successo della contro-offensiva ucraina è stato talmente fulmineo e…



Gorbaciov perse in economia ma vinse sulla riduzione delle armi nucleari

Il brindisi alzato da Marco Rizzo in morte di Michail Gorbaciov colpisce non soltanto per la meschina ricerca di visibilità, colpisce anche perché dà voce a un sentire comunista retrogrado,…



Stampa&Regime

La pubblicazione sul “Corriere della sera” della lista dei “putiniani d’Italia” è un esempio di degrado gravissimo da parte di uno dei principali giornali del nostro Paese. L'operazione è stata…



Aldo Tortorella

Tortorella: “Questa guerra è una sconfitta per l’Europa e per la sinistra”

Nascere in Italia nel 1926 a modo suo scriveva un destino. Mussolini era al potere da quasi quattro anni, Antonio Gramsci sarebbe stato arrestato ai primi di novembre e l’anno dopo condannato dal…



letta

La caduta dei leader politici non lascia spazio a nuovi leader

Prima o poi finirà. Prima o poi finisce tutto e quindi, prima o poi, finirà questa interminabile pandemia, che forse sta già finendo. Prima o poi finirà questa oscena guerra voluta da Putin e…