bambini_povertà

Lo slancio di Franco Loi per uscire
dal “freddo” che minaccia il mondo

Un bambino di un anno nei giorni scorsi è morto di freddo nel gelo della foresta, al confine tra Polonia e Bielorussia. Nessuno si è accorto di lui se non i suoi genitori migranti in fuga dalla Siria…



Patto sui migranti, manca la firma italiana
Che aspetta Draghi?

Quel che sta avvenendo alla frontiera fra la Polonia e la Bielorussia rappresenta la ripetizione di un dramma che si ripete da anni in tutto il mondo e che gli Stati ricchi cercano di risolvere con…



Profughi al confine Bielorussia Polonia

Fortezza Europa

È vero che Lukashenko sta usando i migranti come pedine in una cinica manovra diplomatica. Ma "strumentalizzare gli esseri umani" è esattamente ciò che la politica migratoria dell'UE ha praticato…



Profughi al confine Bielorussia Polonia

“Nella foresta vedo morire i profughi e con loro muore la nostra dignità”

La situazione al confine tra la Bielorussia e la Polonia si fa ogni ora più grave. Adesso i migranti, nella realtà profughi di guerra che dovrebbero essere protetti dal diritto internazionale, sono…



Al confine della vergogna

Una piccola quantità di cibo e di acqua sta arrivando dalla parte bielorussa. I militari polacchi si rifiutano di dare aiuto anche ai casi più vulnerabili. Oggi sono stati distribuiti dei fogli per…



Frontiera polacca, la guerra di Lukashenko e Putin contro migranti e Ue

Nei primi giorni di dicembre del 1991 in quella foresta che separa la Russia Bianca dalla Polonia, a est della città di Byałistok, avvenne il negoziato decisivo tra i capi di Russia, Bielorussia e…



Lo strappo polacco
richiede più Europa

Il progetto di trattato che istituisce l’Unione europea (“progetto Spinelli”) aveva iscritto – fin dal suo preambolo – la preminenza del diritto dell’Unione sui diritti nazionali, considerandola come…



Non serve l’Ungheria senza Europa ma un’Ungheria senza Orbán

Se la Storia si facesse con i “se”, sarebbero molte le ragioni per cui l’Unione europea, intesa nel complesso delle sue istituzioni e dei paesi che la compongono, dovrebbe riconoscere le proprie…



Fondi Ue: solo in Italia
la governance
è un problema

Forse è il caso di andare oltre la confusa querelle politicante sulla cosiddetta governance del Recovery Plan italiano (PNRR). Oltre alle iniziative un po’ a sorpresa del presidente del Consiglio…



Vince la rivolta della società civile
Varsavia e Budapest rinunciano
al veto sui fondi europei

La rivolta della società civile ha piegato i campioni della democrazia illiberale. Di fronte alla prospettiva di uno scontro durissimo e frontale con Bruxelles, e anche allo scenario di un taglio…



Cosa fare
per neutralizzare il veto
dei sovranisti sul NGEU

Nei giorni scorsi su strisciarossa Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento europeo, ha efficacemente sintetizzato lo stato dell’arte sulle procedure relative all’approvazione definitiva del…



Aborto: dal Parlamento europeo dura condanna a Varsavia

Una presa di posizione durissima, che accusa il governo di Varsavia di aver praticamente reso l’aborto del tutto illegale, mettendo a rischio la salute e la vita stessa delle donne contro ogni…