Sindaco di Milano,
l’usato sicuro
di Salvini non funziona

Albertini ha fatto il bis, rifiutando per la seconda volta, su consiglio della moglie e dei sondaggi, non fidandosi dei suoi sponsor e delle loro solenni promesse, fiutando i malumori di alcuni (a…



Il fantasma di un ex sindaco (in mutande) si aggira per Milano

Si potrebbe cominciare così: un fantasma s’aggira per Milano. Oppure si potrebbe mimare quei film di successo all’esordio, che si replicano in infinite insulse puntate: tipo Rocky, dall’uno al…



PD e liste elettorali:
e questo sarebbe
il rinnovamento?

Spiace dirlo, ma non ci siamo. Se uno degli elementi che avrebbero dovuto caratterizzare la svolta del nuovo PD a trazione Zingaretti doveva essere la composizione delle liste per le prossime…



Un corteo immenso
a Milano
“Prima le persone”

“People. Prima le persone”, lo striscione che apre il corteo. Poi: “Siamo dello stesso sangue, fratello, tu e io”, “Siamo tutti meticci”, “Siamo tutti uguali”, “Sui diritti non si torna indietro”,…



A questa sinistra servono i 300 delle Termopili
per cambiare passo

Per discutere della sinistra e delle sue eventuali chance, occorre prima di tutto guardare a destra. Silvio Berlusconi, e le due signore cui ultimamente concede di esternare in sua vece, continuano a…



Dopo LeU, mai più scissioni

E’ passata in cavalleria, così per dire, la vicenda di LeU, la forza di sinistra che avrebbe dovuto raggiungere le due cifre oppure almeno un 8% intercettando il voto già in uscita dal Pd e nel frigo…



Milano progressista, modello anti populismo

E’ da tempo immemorabile che noi milanesi ci vantiamo di rappresentare un laboratorio politico, il campo di sperimentazione di alleanze e formule che condurrebbero la sinistra o il centrosinistra…



Il mistero Maroni riapre la sfida per la Regione

Devono essere davvero molto importanti i “motivi personali” che hanno spinto Roberto Maroni a rinunciare alla corsa per la conferma alla guida della Regione Lombardia. Una vittoria che, dati alla…



Dalle operaie a Grasso
Nasce la nuova sinistra
che preoccupa il Pd

Ci vuole il lievito per crescere. Quello madre per dolci e pagnotte. E quello dell’intelligenza, della proposta, della generosità, dell’attenzione per far diventare il pensiero di singoli un percorso…



Le cinque piazze della Cgil
e quel 2 dicembre del 1977

Risuonano come un ritornello un po’ stantio. Sono i commenti che accompagnano la decisione della Cgil di non ripercorrere la strada della indifferenza. E di dar vita a cinque manifestazioni, in…



Una coalizione
non si fa in laboratorio

A leggere i giornali sembra tutto fatto. Tutto già deciso: la coalizione, il garante, i protagonisti di questo gran ritorno di un centrosinistra che negli ultimi quattro anni era stato messo sotto…



La sesta sinistra
che si astiene

Forse qualcuno non se ne accorto, ma esiste una sesta sinistra, dopo le cinque canoniche - Pd (?), SI, Civati, MDP-Articolo Uno e Pisapia - che oggi hanno la pesantissima responsabilità di quanto è…