Strage di Bologna:
i terroristi al soldo
dei servizi deviati

Possiamo paragonarlo a una lunga arrampicata. Mani e piedi poggiano su tacche e appigli quasi invisibili a occhio nudo; si sale un tiro di corda dopo l’altro, sfidando esposizione e tratti di roccia…