Senza memoria

Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato…



Quanto freddo intorno a noi, Alborghetti poeta delle nostre vite chiuse

Città chiuse e aperte e richiuse / intoccabili, introvabili / nonostante le già note geografie. / Serrande abbassate, come chiusi sono ora gli affetti / estremi facili, parrebbe / ma obbligatorio è…



pasoliniritratto

La riscoperta di Pasolini “inattuale”, eretico e più che mai prezioso

Non sono un appassionato di quel gioco che è il “Che cosa avrebbe detto Pasolini”. È un luogo comune retorico ormai piuttosto trito. Che cosa avrebbe detto Pasolini di Facebook o di Twitter? Del…



Le ceneri, il corpo, la fame di vita: il suo monito ci insegue ancora

Stupenda e misera città che mi hai fatto fare esperienza di quella vita ignota: fino a farmi scoprire ciò che, in ognun, era il mondo La città di cui parla Pasolini in questi versi de Le ceneri di…



Totò e Ninetto Davoli in Uccellacci e uccellini

Da Accattone a Uccellacci e uccellini quel cinema-poesia in cerca di verità

Non ho conosciuto Pier Paolo Pasolini. Avevo 18 anni quando è morto e non facevo ancora questo mestiere. Sono stato e sono, però, amico di suoi amici: David Grieco (fraterno collega sulle colonne…



Il peso insostenibile di ciò che sfugge alla nostra memoria cortissima

Qualcosa di impreciso ci ferma / lungo il ritorno a casa. / Una scritta sul muro che ieri non c'era, / due che si stanno urtando più in là / o i resti di un cestino, rivoltato forse / alla ricerca di…



Sinicco e “Le ballate di Lagosta”, l’isola dove lo straniero è sempre amico

A raccontarci come negare l'isolamento può essere anche un'isola. È l'isola cantata dalla poesia di Christian Sinicco appena uscito per l'editore Donzelli con “Ballate di Lagosta”. Lagosta è un'isola…



Senza memoria

Noi siamo un paese senza memoria, senza storia. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato di veleni antichi, di…



Addio cara Piera, sei stata
la più grande attrice del dopoguerra

Partiamo da un dato incontrovertibile: Piera Degli Esposti è stata una delle più grandi attrici italiane del dopoguerra. Non delle più famose, perché sia a teatro che al cinema ha sempre fatto scelte…



Verità su Pasolini

Speriamo che la morte di Pasolini non resti uno dei misteri italiani. Oggi abbiamo strumenti tecnologici molto avanzati e si potrebbero ingrandire segni anche molto piccoli o macchie di sangue non…



Il fascismo

Non occorre essere forti per affrontare il fascismo nelle sue forme pazzesche e ridicole: occorre essere fortissimi per affrontare il fascismo come normalità, come codificazione, direi allegra,…



Furio Colombo, gli splendidi 90 anni
dell’ultimo grande direttore dell’Unità

“L’Unità non c’era ma c’era. Questo giornale non era in edicola eppure è rimasto radicato nella vita di tanti”. Era il 28 marzo del 2001, il quotidiano fondato da Antonio Gramsci ritornava finalmente…