Le tante ragioni d’uno sciopero che la politica non ha voluto capire

Lo sciopero non gode buona fama. La notizia dello sciopero generale indetto dalla Cgil e dalla Uil sparisce o finisce in fondo, tradotto in problemi d’orario “per chi utilizza i mezzi pubblici”.…



Loris Campetti: una storia finita bene
negli anni della notte della Repubblica

Tra il 1960 e il 1965, 62 prefetti di prima classe su 64 provenivano dall’amministrazione fascista. Quelli di seconda classe erano 64 su 64, i questori 120 su 135, i vicequestori 139 su 139. Su 1642…



La famiglia Dendena e quella bomba che cambiò tutto: “Noi ricordiamo”

Ho conosciuto la famiglia Dendena una decina di giorni fa: Paolo con sua moglie, la figlia Federica con il marito. Abbiamo partecipato a una bella iniziativa sulla strage di Piazza Fontana a San…



operai 69

1969, mentre l’uomo arriva sulla Luna
in Italia partono le grandi lotte operaie

Il 1969, cinquanta anni fa. Un anno difficile e straordinario durante il quale si incrociano le canzoni dei Beatles e quelle di Lucio Battisti, il drammatico gesto di Ian Palach e l'arrivo alla Casa…



28 maggio ’74, quando i fascisti facevano strage

Il 28 maggio del 1974 a Brescia, durante una manifestazione unitaria del sindacato, scoppia una bomba in Piazza della Loggia. E’ una strage fascista; i morti sono otto, di cui cinque attivisti della…



Statuto dei lavoratori,
una storia che continua

Il 20 maggio del 1970 la Legge 300 (Norme sulla tutela e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento) viene pubblicata…



Piazza Fontana, il dolore e la risposta
dei lavoratori nei ricordi di Pizzinato

Il 12 dicembre 1969 una bomba esplode alla Banca dell’agricoltura a Milano in Piazza Fontana, provocando 17 morti e decine di feriti. Contemporaneamente, a Roma, tre ordigni esplodono all’interno…