Una politica da rifondare
contro la deriva populista
e antiparlamentare

Adesso siamo al dunque. Un pugno di giorni e le forbici giganti esibite in favore di telecamere dinanzi al portone di Montecitorio potrebbero concludere il lavoro. Tagliare un terzo della…



Oltre il referendum
Ripensare poteri
e rappresentanza

Ho partecipato alla riunione del Comitato per il NO di Venaria al Referendum giovedì 27 agosto. Parte della discussione era incentrata sul rischio di passare da una Repubblica Parlamentare ad una…



Bene supremo

Se si restringe il numero degli eletti metteremo più potere nelle mani di meno persone, che diventeranno maggioranza e avranno margini di manovra tali per cui non ci vuole Einstein per comprenderne…



democrazia

Referendum, la democrazia rappresentativa va riformata, non demolita

Ci sono dei momenti in cui non è possibile tacere, occorre alzarsi in piedi, ed esprimere il proprio giudizio a voce alta. Sono i momenti in cui vengono prese decisioni che peseranno nella vita di un…



Caro Pd, con il sì al referendum rischi di finire fuori strada

Pochi giorni fa Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, ha dichiarato: “Il Pd darà l’indicazione di votare Sì. Non possiamo dare indicazioni diverse, dopo aver votato sì al taglio dei parlamentari”.…



Come si possono (e si debbono) declinare emergenza e democrazia

Può un’emergenza sanitaria imporre delle soluzioni politiche eccezionali? Che la conservazione della vita sia in un rapporto stretto, addirittura fondativo, con la genesi della sovranità statale è…



Terzo settore, una legge
con troppi “buchi”
non ancora operativa

Quasi tre anni fa, e finalmente, il Parlamento aveva approvato quasi all’unanimità la riforma (meglio: la completa ristrutturazione) del Terzo Settore: l’atteso, profondo rinnovamento della…



La memoria distorta
non cancella l’antifascismo

C’è stata per molti anni, sul versante della cultura di sinistra, una sorta di impegno a non parlare delle Foibe, l’odiosa e barbara forma di esecuzione di fascisti, ex fascisti e prigionieri…



Dopo il taglio dei parlamentari
servono nuove elezioni

Ora però, dopo il voto quasi unanime della camera (solo 14 no) al taglio dei parlamentari, quale conseguenza istituzionalmente corretta, non resta che l’avvio delle procedure per giungere allo…



Ius culturae
un segno di speranza
nell’Italia delle paure

Lo ius soli, o meglio la sua versione iper moderata, partorita tempo fa, chiamata "ius culturae", non può attendere. Anzi, a dirla tutta, il ritardo incredibile che questo Paese ha accumulato sul…



eutanasia

Il suicidio assistito non è reato. Il parlamento ora prenda la parola

Non è punibile. Non è punibile chi entro "determinate condizioni… agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti…



Taglio dei parlamentari
la demagogia 5 Stelle
è un danno per l’Italia

Qualche mese fa,proprio qui su Strisciarossa, in diverse occasioni, si ragionava sui due progetti eversivi della Lega e del Movimento 5 Stelle: rispettivamente, il regionalismo differenziato e il…