Italia isolata nella corsa
per i vertici Ue
Dieci priorità per l'Unione

Com’era prevedibile, il primo incontro al vertice dei capi di Stato e di governo del 28 maggio - preceduto dalla riunione fra le famiglie politiche - si è concluso con una sostanziale presa d’atto che Manfred…


L'addio di Theresa
una parabola
dei tormenti europei

Alla fine Theresa May ha dovuto arrendersi. Si chiude in un arco – relativamente breve – la sua stagione, iniziata con la Brexit e finita ingloriosamente al punto di partenza. Senza un accordo sull'uscita…


Gli ex deportati
denunciano i pericoli
del razzismo

Alla vigilia delle elezioni per il Parlamento Europeo i rappresentanti dei Comitati Internazionali dei campi di concentramento e di sterminio nazisti, in occasione delle cerimonie internazionali…


Castellina: "In Grecia
come in Italia, la sinistra
più che mai necessaria"

Quasi novant'anni, Luciana Castellina è una indomita combattente. Iscritta giovanissima al Pci, ha diretto a lungo il settimanale della Fgci, “Nuova Generazione”. Poi nella sezione femminile del Pci e…


Austria, in trappola
non solo Strache
ma tutti i sovranisti

Non è una storia austriaca. La trappola micidiale in cui è caduto come un pollo Heinz-Christian Strache, capo indiscusso (fino all’altra sera) dell’estrema destra a nord del Brennero, porterà dritta dritta,…


Comici e sovranisti
La destra alleata dei
5 Stelle in Europa

Fa sempre un bell’effetto sentirsi invocare a più voci da una robusta assemblea, ti scalda il cuore e ti riempie d’orgoglio, ti senti diverso, importante, amato: ecco perché Luigi Di Maio, da qualche ora,…


La Brexit diventa partito
ma non trascinerà la Ue
nel sovranismo

Un orco si aggira per l’Europa. O almeno tra i giornali, le tv e i mille rivoli della Rete. È Nigel Farage, il campione della Brexit, che con il suo partito poco fantasiosamente chiamato Brexit Party si…


1979: Guido Rossa ucciso dalle BR,
Jotti presidente della Camera

“L’anno che sta arrivando tra un anno passerà…” scriveva nel ‘78 Lucio Dalla ed al 1978 succede - inesorabile - il 1979 di Guido Rossa e Michele Sindona, Mino Pecorelli e Giorgio Ambrosoli, Boris Giuliano,…


La sinistra in Europa
e i Verdi, la prospettiva
di un'alleanza naturale

Se c’era bisogno d’una conferma, è arrivata dalle elezioni amministrative nei Paesi Bassi. I Verdi, qui nella versione più dichiaratamente di sinistra dei groenlinkser, non solo hanno quasi raddoppiato voti e…


Ppe non caccia Orbán.
Per gli xenofobi di Fidesz solo "sospensione"

Viktor Orbán e il suo partito ultranazionalista e xenofobo Fidesz restano nel PPE. L’assemblea dei partiti popolari d’Europa, riunita ieri a Bruxelles, non ha avuto il coraggio di espellere il leader…


Sovranisti italiani
a Strasburgo, cronaca
di un flop annunciato

Da Bruxelles arrivano brutte notizie per il governo di casa nostra, per i gialli e per i verdi. Stavolta non si tratta di giudizi e di dati economici ma di numeri puri e semplici: quelli che gli uffici del…


No alla lista unitaria
serve una "coalizione
di innovatori"

Gli scenari che potrebbero aprirsi dopo le elezioni europee renderanno difficile l’applicazione della procedura degli Spitzenkandidaten che i partiti europei e poi i gruppi uscenti del Parlamento europeo…