Parchi e aree protette,
la legge va bene
ma la politica
non sa guardare avanti

Credo che se si vuole compiere una riflessione sulla legge quadro sulle aree protette (la 394 del 1991 di cui ha scritto qui il professor Ugo Leone) si debba partire dalla attualità della funzione…



Parchi, la legge compie trent’anni ma sulla tutela c’è ancora tanto da fare

Fermo restando che l’ideale sarebbe che non dovesse esservi una legge che tutela le “meraviglie della natura” perché questo compito dovrebbe far parte della sensibilità dei singoli cittadini a…



Il fascino discreto delle rotonde
metafore di città che tornano umane

[[ Vorrei parlarvi di questa discontinuità. Di questa frattura nella storia. Di questi frammenti di natura. Di questa faglia interna. Nel tempo, di questo tuo nascere e morire. // Di come cadiamo…



Il risiko dei parchi:
una lottizzazione
che porta alla rovina

C’è un gioco di società, una specie di risiko in salsa pseudoambientalista, che ha fatto carne da porco della ricchissima e vasta area nazionale protetta del nostro Paese. L’hanno chiamato…



I parchi non si gestiscono
a colpi di maggioranza

Attesa a settembre al Senato in seconda lettura, la riforma della legge 394 sui Parchi, partita come un “tagliando”, dato il tempo trascorso dalla sua emanazione (dicembre 1991), ha preso invece, nei…