Disarmo

La causa del disarmo è parte integrante e decisiva delle idealità del movimento operaio. Fare di questa battaglia il centro di una vasta azione di massa è uno dei compiti essenziali di oggi. Essa…



“L’Ucraina subito nella UE”, la promessa difficile della trojka

I fatti simbolici contano, talvolta più dei fatti della politica e della diplomazia. Così il primo atto della storica visita (storica davvero, non è un’iperbole) dei capi politici dei tre paesi più…



La pace è lontana

Molte volte pensai che la pace fosse arrivata / quando la pace era tanto lontana / come i naufraghi / che credono di avvistare la terra / al centro del mare / e lottano stremati / solo per scoprire……



Poesia sulla pace

Ci sono cose da fare ogni giorno: preparare la tavola a mezzogiorno. Ci sono cose da fare di notte: chiudere gli occhi, dormire, avere sogni da sognare, e orecchie per non sentire. Ci sono cose da…



“Berlingueriana”: all’Ilva Bagnoli una tre giorni sul grande segretario del PCI

Costituzione, pace, ambiente, femminismo, lavoro. E poi la riflessione storiografica sul compromesso storico e sul rapporto tra il PCI e le socialdemocrazie europee, oltre che un'occasione per tante…



guerra ucraina bandiera

“Nimby “e “Banana”, due modi di reagire al fastidio della guerra in Ucraina

Tre mesi dopo l’invasione dell’Ucraina, con tutto quello che ne è conseguito, è sempre più difficile dire cose nuove e fare previsioni. Restano in piedi le speranze. Ma anche queste trovano scarso…



Alt all’escalation di guerra in Europa e nelle nostre piazze

Non c’è più tempo o forse è questo nostro tempo cieco che tira la cima di tutti i tempi verso il buco nero della catastrofe. Escalation? Militari Usa in arrivo all’ambasciata americana di Kiev? E che…



L’articolo 11 della Costituzione ci impone di essere costruttori di pace

Per fare la pace bisogna preparare la pace. Non ci sono altre vie, se si vuole trovare una soluzione politica che ponga fine al conflitto iniziato il 24 febbraio. Eppure l’invio delle armi, se inteso…



Quando Berlinguer indicava la via del disarmo e del negoziato

Questa nostra discussione si svolge in un momento oscuro e grave della vita mondiale che pone a noi, rappresentanti dei popoli dei nostri paesi, il problema della capacità o meno di sviluppare una…



Difendere il 25 aprile,
un impegno per la pace e contro la guerra

Che senso ha il 25 Aprile? Una domanda netta, forte, che può sottintendere una provocazione e una risposta che liquida quella storia, settantasette anni dopo il giorno che segnò la liberazione…



Ucraina, il silenzio impossibile. La guerra raccontata ai bambini

Astrid Lindgren, l’autrice svedese delle rivoluzionarie avventure di “Pippi Calzelunghe” era una convinta pacifista. Lo dichiarava apertamente e in ogni occasione. Lo fece anche nel 1978 ricevendo il…



Meno male che c’è il Papa a ricordare che la corsa al riarmo riporta indietro il mondo

Quella di papa Francesco è l'unica voce forte, coraggiosa e libera che si è levata contro la follia della guerra in corso in Ucraina. L'unica leadership morale e politica credibile, autorevole,…