Bombe su Babij Jar, la Russia attacca la memoria dell’Olocausto

Trentatremilatrecentosettantuno. Dobbiamo allo scrupolo burocratico di un certo Otto Rasch, all’epoca generale della Wehrmacht e comandante della Einsatzgruppe C, se sappiamo esattamente quanti ebrei…