“Giorno della Memoria”: si può “declinarlo nelle diverse realtà”?

Ogni volta che si discute della Shoah e dei modi con cui essa viene rievocata, nascono inevitabilmente discussioni su quale senso debba avere oggi ricordare la grande tragedia della storia del…



memoria

Giorno della Memoria, come declinarlo nelle diverse realtà

Il Giorno della Memoria, l’Olocausto. Che è sacrificio e fuoco che tutto brucia. Un giorno, uno: il 27 gennaio del 1945 l’Armata Rossa entrava ad Auschwitz, la grande fabbrica di morte hitleriana.…



L’epoca più vergognosa

Gentile Sindaco di Anzio, sarei tornata volentieri per il Premio per la Pace nella sua città se non avessi saputo che è stata negata la benemerenza ad una mia correligionaria, Adele di Consiglio,…



L’oscenità no green pass e la memoria dello sterminio

A Novara alcuni “no green pass” hanno sfilato, come si sa, travestiti da internati ad Auschwitz. Portarli a fare un giro dei vari conzentration lager sparsi per l’Europa immagino sarebbe inutile.…



La parola è vita: Etty Hillesum
e il diario dall’orrore di Auschwitz

Ricordiamo l’Olocausto perché, in virtù dei più vari motivi, tutti comunque umani, non possiamo dimenticare. E ciascuno ha il suo nodo, il suo chiodo che duole, una straziante artrite della memoria…



Vaccino

L’indifferenza è più colpevole della violenza stessa. È l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte: succede anche oggi verso il razzismo e altri orrori del mondo. La memoria vale proprio come…



Se i negazionisti si nascondono anche a sinistra

Siete in un grande supermercato, nell’orario di punta. È un luogo familiare a tutti. Ci sono varie persone in fila davanti alle casse, un centinaio. Tutta gente che appare tranquillamente normale.…



Ri-cordare: il significato
da coltivare
qui in Italia

Vi sono due verbi per indicare il venir meno della memoria. Si tratta di termini apparentemente identici, e che invece alludono a situazione diverse. Di-menticare, letteralmente, vuol dire far uscire…



Danimarca, 80 tombe ebraiche violate a 81 anni dalla “notte dei cristalli”

Nell’ottantunesimo anniversario della “Notte dei cristalli”, ottanta tombe del cimitero ebraico di Randers, nella Danimarca centrale, nella penisola dello Jutland, sono state profanate e divelte,…



Il revisionismo storico
è sbarcato
all’Europarlamento

Il parlamento europeo ha approvato, anche con molti voti di deputati della sinistra (compreso il PD) una mozione in cui si equiparano fascismo e comunismo. Se fosse vivo Ernst Nolte sarebbe contento.…



Le ferrovie olandesi
risarciscono le vittime
dell’Olocausto

Per anni Salo Muller, 83 anni, figlio di ebrei uccisi ad Auschwitz, si è battuto per un risarcimento agli eredi da parte delle ferrovie dei Paesi Bassi (NS). Il gruppo guadagnò l’equivalente di 2…



Quel che succede ai tempi della Shoah
Una tragedia che parla all’oggi

La tragedia del secolo scorso, la Shoah, non ha solo messo in luce le responsabilità degli Himmler, degli Eichmann, dei criminali nazisti e di chi con loro ha collaborato (durante il Terzo Reich si…