strage di bologna

Strage 2 agosto
tra malaffare, istituzioni
e destra eversiva

Certo che quel “Vetrinetta”, al secolo Pantaleone “Luni” Mancuso, classe ’47, aveva tutta l’aria di essere ammanicato, protetto e ben informato. A ogni retata, lui restava fuori e gli altri finivano…



Loris Campetti: una storia finita bene
negli anni della notte della Repubblica

Tra il 1960 e il 1965, 62 prefetti di prima classe su 64 provenivano dall’amministrazione fascista. Quelli di seconda classe erano 64 su 64, i questori 120 su 135, i vicequestori 139 su 139. Su 1642…



Strage di Bologna,
quelle false piste
che soffocano la verità

Quasi quarant’anni e non dimostrarli. Per il processo del 2 agosto il tempo procede a scatti, in direzione non sempre lineare. Appena fa un passo avanti, riuscendo ad aprire ampi squarci su ciò che…



Svastiche e poesia

Svastiche di vernice spray sono apparse sopra le poesie che a Fiumicino erano state apposte a coprire altre scritte neofasciste. "Non mi meraviglio che i neofascisti ricoprano le poesie con le…



Il sogno della libertà è vivo. Come lo spirito partigiano

Il 25 aprile, questa strana e sconosciuta creatura per alcuni, fastidiosa come un attacco allergico per altri, ma anche ben radicata, per fortuna, nella cultura e nella quotidianità della maggioranza…



Neofascisti

Noi per 15 anni abbiamo detto che i neofascisti erano un problema e tutti ci hanno ridicolizzati e presi per matti. Adesso proviamo a dire che sono un problema, ma sono anche resistibili: non stanno…