Raccogliamo le firme per la legge contro messaggi e oggetti fascisti e nazisti

Cara cittadina, caro cittadino, lunedì 19 ottobre abbiamo depositato presso la Cancelleria della Corte di Cassazione la proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo "Norme contro la propaganda…



Almirante, il bando contro i partigiani
e quel processo all’Unità e al Manifesto

Lo chiamarono il “manifesto della morte”. Fu affisso nella primavera del 1944 sui muri delle case in molti paesi dell’alta Toscana che erano sotto l’occupazione nazista. C’era scritto: consegnatevi…



La storia di Pierre Seel, l’olocausto gay
raccontato nel film “Il Rosa Nudo”

Il Rosa Nudo è un film sperimentale del regista Giovanni Coda. Anche questa volta il regista sardo creando diversi linguaggi artistici oltre che cinematografici, pur affrontando un tema non facile…



Se i negazionisti si nascondono anche a sinistra

Siete in un grande supermercato, nell’orario di punta. È un luogo familiare a tutti. Ci sono varie persone in fila davanti alle casse, un centinaio. Tutta gente che appare tranquillamente normale.…



il boicottaggio dei negozi ebraici

L’antisemitismo spiegato
a un avvocato negazionista

Non solo negli ambienti ebraici si manifesta un certo allarme per il risorgere in Europa di un antisemitismo che a partire dal secondo dopoguerra era piuttosto sopito. Nelle popolazioni tropo vivo…



Razzisti e fascisti?
ma sì, dai
tutti insieme in lista

La casta giallo-verde è coerente. Se - come dicono i (vice) premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio - il razzismo, vecchio e nuovo, in Italia non esiste (semmai è un’invenzione dei cattivissimi…



Fosse Ardeatine, teniamo viva la memoria
affinché non si ripeta quell’orrore

Il 24 marzo di 75 anni fa, l’eccidio delle Fosse Ardeatine: 335 civili e militari italiani, prigionieri politici, ebrei, detenuti comuni trucidati a Roma dalle truppe naziste di occupazione al…



Annunziata Verità, la ragazza ribelle
che si salvò dalla fucilazione fascista

Annunziata Verità da ragazza Il contributo delle donne italiane alla Resistenza antifascista è stato nei primi decenni del dopoguerra a lungo sottovalutato e sottaciuto, prevalentemente relegato ad…



Non in nome mio

Ci tengo, quale cittadino italiano, a dire questa frase: non in nome mio. Attenzione, stiamo entrando assolutamente in un regime di violenza, di prepotenza. E’ una cosa oscena, perché i porti devono…



27 gennaio, mai dimenticare. Per impedire che ritorni l’orrore

Vi sono due verbi per indicare il venir meno della memoria. Si tratta di termini apparentemente identici, e che invece alludono a situazioni diverse. Di-menticare, letteralmente, vuol dire far uscire…



Nell’archivio di Faber
una miniera sui diseredati

Le parole che Faber non ci ha detto sono racchiuse in un grande armadio. Fabrizio De André scriveva sempre e dappertutto e dentro quest’armadio, ben custoditi, stanno i quaderni rilegati con cura o…



Quei brutti segnali
che arrivano
dalla Germania

Sono passati due mesi dalla marcia dei militanti di estrema destra a Chemnitz, dalla contromanifestazione e dagli incidenti che si verificarono. Da allora sono successe tante cose in Germania: la…