Salvini sovranista
a Budapest
“europeista” a Roma

Di governo a Roma, di lotta a Budapest. Matteo Salvini l’aveva detto e lo ha fatto: per un giorno s’è spogliato dei panni del neofita europeista, ha riscoperto il brivido del sovranismo duro e puro…



L’attrazione fatale
delle spie russe
per l’Italia

Che cosa ci può essere dietro al clamoroso affaire di spie scoperto a Roma? Che cosa abbia venduto il capitano di fregata Walter Biot, in servizio presso il ministero della Difesa, al suo contatto…



Orbán, Salvini
e il richiamo
dell’istinto sovranista

Problemi in vista per Matteo Salvini. Stavolta l’amico Viktor Orbán non gli ha fatto un favore, anzi rischia di provocargli un brutto strappo alla tonaca di catecumeno europeista, quella che il capo…



Tempo di “deus
ex machina”
per situazioni difficili

“Deus ex machina”. Nell’antica Grecia, quando a teatro una vicenda diventava troppo intricata, l’autore ricorreva a una soluzione sbrigativa e faceva calare dall’alto, con una carrucola, un…



Covid: aprire, chiudere
L’insostenibile leggerezza
dei politici ballerini

Dal “riaprire dove si può” al “rischiamo di essere travolti”. Dai complimenti a Salvini (“la sua proposta è ragionevole”) all’ordinanza per Bologna rossa, intesa come zona. A Stefano Bonaccini,…



L’alleanza PD-5S
è un’illusione,
non una strategia

In questa politica divenuta ultraleggera, in cui le parole appena proclamate sono smentite un attimo dopo, è difficile prevedere evoluzioni lineari e modulare i contorni resistenti nell’arco di una…



Pieni poteri, sedici mesi di citazioni
per ricostruire la recente storia italiana

Scrivere un libro di sole citazioni non è una impresa facile e sarebbe stato il desiderio di Walter Benjamin riuscire a scriverne uno. Lo scrittore berlinese, suicida per non cadere in mano ai…



marco cavallo basaglia

Quaranta anni senza Franco Basaglia, psichiatra filosofo che liberò i matti

Quarant'anni fa, a fine agosto, moriva Franco Basaglia, lo psichiatra veneziano che liberò i matti, mostrando poco alla volta come si sarebbe potuto restituire giustizia e diritti a chi le norme,…



fontana coronavirus

Pasticciacci brutti
a Milano
e dintorni

Pasticcione. Si può dire che il “governatore” della Lombardia è un pasticcione? Non è un giudizio politico e nemmeno una sentenza giudiziaria, ma una constatazione quasi affettuosa. Si era intuito…



Negazionisti in Senato,
la politica pretende
di fare scienza

Diciamolo francamente, ciò che meraviglia e dispiace di più sono la presenza e le parole di un grande e gentile artista come Andrea Bocelli. Dei protagonisti politici della “giornata negazionista”…



Cari Salvini e Calenda
non ci sono “fregature” dietro l’accordo Ue

Sentite, sentite. Magari non sarà una “fregatura grossa come una casa” raccontata nel suo linguaggio nazional-pecoreccio da Matteo Salvini, ma l’accordo sulle quote del Recovery Fund che arriveranno…



Le mani sulla ricostruzione: quelle schegge impazzite all’assalto del governo

Per quanto Giuseppe Conte sia un moderato, chi è di sinistra non può non essere preoccupato per il fuoco di fila contro il governo da lui presieduto. Sarebbe infatti disonesto non riconoscere che lui…