Tra crisi e ripartenza,
serve una strategia alternativa

“Ripartenza”, è la parola chiave del discorso di fine anno del presidente della Repubblica. Mattarella, però, ha accuratamente evitato di apparire come una sorta di oracolo della crisi-araba fenice…



Per avere nuovo spazio
Renzi capovolge
la sua strategia

Il prologo di questa strana crisi di governo ormai alle porte ha una data precisa: 21 settembre, inizio dell’autunno. Paradossalmente proprio quel giorno l’assalto della destra alle elezioni…



Tra rottamatori
e tattiche la politica affonda nella palude

Gli alleati di governo castigati dal redivivo rottamatore? Dante li metterebbe forse nella “livida palude” con l’acqua fangosa a sommergerli per la loro indolenza, per la continua irresolutezza…



Tutti i Giulio stritolati
da Al Sisi e troppi
silenzi colpevoli

Al commento giustamente sconsolato di Oreste Pivetta sull’assassinio di Giulio Regeni non ci sarebbe molto da aggiungere, se non che non era necessario attendere le carte della magistratura per…



Ma dov’è l’unità nazionale? Il Paese
rischia di finire a pezzi

Che cosa succede in Italia? Perché, di fronte a un nemico comune - insidioso e feroce - non siamo tutti in grado di mettere da parte la demagogia e di rimboccarci le maniche con senso di…



Matteo Renzi

Renzi lotta e governa,
una classe dirigente
piccola piccola

Non è certo una novità che i drammatici mesi della pandemia abbiano portato allo scoperto l’inadeguatezza delle nostre classi dirigenti. Non solo al governo, ma in tutte le principali articolazioni e…



Matteo Renzi

Il paese reale
e la politica letale degli agguati

“Noi pensiamo all’Italia e agli italiani”, dicono in coro. E’ il mantra dietro il quale si nasconde, spesso, la peggiore politica. In una sorta di excusatio non petita, chi si dedica con gusto…



roma

Sindaco di Roma,
la partita per ora
si gioca al chiuso

La discussione sulla autocandidatura dell’ex ministro Carlo Calenda a sindaco di Roma ha un che di surreale e vago e poco incardinato sui molti punti dolenti della metropoli capitale. Una…



Bene la Toscana
Va superato
il progressismo sbiadito

I toscani hanno sciolto le nubi che si stavano addensando sulle nostre teste e hanno respinto Salvini e la destra estrema. La vittoria del centrosinistra si è così imposta come espressione in primo…



Il Pd sa ancora vincere
ma la febbre populista
resta alta

Il centrosinistra (meglio: il Pd) è vivo, il governo può andare avanti, ma la febbre populista è ancora alta. Il sostanziale pareggio, contro ogni previsione, nelle elezioni regionali di fine estate…



Il Pd: miseria o nobiltà?
Qualche domanda
sul futuro dei dem

Non sembri irriverente, ma molti recenti discorsi che provengono dall’interno del Pd ricordano quelle figure di altezzosi aristocratici, oramai in decadenza e squattrinati, che continuano però a…



Messina: il ponte,
il tunnel
e la fata Morgana

Il 24 dicembre 2009 si posava la “prima pietra” dei lavori per la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina. Dieci anni fa. A Cannitello (Reggio Calabria) grande effervescenza del governo…