Sinistra, non c’è
tempo da perdere

Una parte significativa dell’elettorato di sinistra attende proposte concrete, anzitutto sul lavoro. Si tratta per lo più di persone scarsamente interessate alle alchimie sulla individuazione della…



Il tramonto
del renzismo

Da qualche settimana va di moda, sui giornali, la gara a chi interpreta meglio il suo cambiamento. A chi carpisce i segreti della sua svolta, offre qualche retroscena, riporta la frase a effetto che…



Leggi elettorali
senza anima

L’ultima è questa, il Rosatellum punto due: 231 seggi col maggioritario, 386 con il proporzionale. Listini bloccati con pochi nomi (2-4). La precedente versione prevedeva 303 seggi della Camera…



Questa sinistra
che non sfida il vento

Semplificando: un pool di magistrati, un comico incattivito, un’austerità di ritorno. Questa storia della subalternità culturale della sinistra, la rinuncia a elaborare un pensiero e a difendere i…



Giovani e anziani
la prova d’autunno

Sono due soggetti sociali dell’autunno che avanza: i giovani e gli anziani. Le loro sorti sono al centro di una trattativa che (dopo tanti rifiuti al dialogo) si è aperta tra governo e sindacati. E…



Auguri, ci servono
luoghi di confronto

Cari amici e cari compagni di Striscia rossa, voglio augurarvi un pieno successo per la vostra coraggiosa iniziativa. C’è bisogno come non mai di luoghi aperti di confronto e di comunicazione, di…



Ora chi difende
i diritti di civiltà?

Questa precipitosa ritirata del governo dal territorio minato dello jus soli è un triste segnale dei tempi. La destra ha già vinto. E’ diventata il senso comune dell’epoca, che nessuno osa sfidare.…



Gli immigrati merce di scambio nella campagna elettorale

Il rinvio all’autunno dell’approvazione definitiva della legge sullo ius soli, il diritto alla nazionalità italiana per i nati in questo Paese, come si riconosce in tante parti d’Europa, è stato…



Di fischi, di unità, di Corbyn e Pisapia

Un po’ perché non so fischiare. E un po’ perché in linea di massima sono contrario ad interrompere un oratore che parla. Ma solo in linea di massima: perché a volte – spesso nell’Italia berlusconiana…



Macronisti d’Italia, provinciali d’Europa

Ecco s’avanza, con passo sicuro e sguardo profondo, il nuovo Eroe del Futuro che affascina il Pd e pezzi del centrosinistra italiano, al quale ispirarsi senza se e senza ma. È giovane, ha una bella…