Bologna, le candidature
non sono più
una partita di curling

Per un anno il dibattito sui candidati sindaco di Bologna è andato avanti col fascino e l'appeal di una partita di curling. Un vincitore annunciato. Le solite polemichette sugli schemi di gioco. La…



Tempo di “deus
ex machina”
per situazioni difficili

“Deus ex machina”. Nell’antica Grecia, quando a teatro una vicenda diventava troppo intricata, l’autore ricorreva a una soluzione sbrigativa e faceva calare dall’alto, con una carrucola, un…



Pd, finestre aperte
e un congresso
per ritrovare l’identità

Fare e disfare, l'è tutto un gran lavorare: dice un proverbio toscaneggiante. Eccoci di nuovo a disfare, dopo che per anni s'è tentato di edificare un partito democratico e di massa, il Pd. Le…



Trump, Putin, Renzi:
i “neo-cinici” assaltano
i nostri valori democratici

Non ci scandalizza più nulla, tra giravolte politiche e repressioni sparse qua e là nel mondo? Ovvero: stiamo diventando dei neo-cinici, un po’ felici alla Scilipoti-Razzi, un po’ dolenti, un po’ a…



Le preoccupazioni
(sacrosante)
di Bruxelles
sulla nostra crisi

Gli italiani sono circa 60 milioni, ovvero un po’ più del 13 per cento dei 450 milioni di abitanti dell’Unione europea (dopo la Brexit), ma all’Italia andrà quasi il 28 per cento dei fondi che…



Dopo la mossa di Renzi
stringere i tempi
e basta con le ambiguità

È  certamente vero- come sostiene Matteo Renzi- che la politica non è un sondaggio d'opinione - ma è altrettanto  certo che la crisi aperta con le dimissioni  delle ministre di Italia Viva debba…



Tutti i Giulio stritolati
da Al Sisi e troppi
silenzi colpevoli

Al commento giustamente sconsolato di Oreste Pivetta sull’assassinio di Giulio Regeni non ci sarebbe molto da aggiungere, se non che non era necessario attendere le carte della magistratura per…



Il paese reale
e la politica letale degli agguati

“Noi pensiamo all’Italia e agli italiani”, dicono in coro. E’ il mantra dietro il quale si nasconde, spesso, la peggiore politica. In una sorta di excusatio non petita, chi si dedica con gusto…



Le mani sulla ricostruzione: quelle schegge impazzite all’assalto del governo

Per quanto Giuseppe Conte sia un moderato, chi è di sinistra non può non essere preoccupato per il fuoco di fila contro il governo da lui presieduto. Sarebbe infatti disonesto non riconoscere che lui…



I due Matteo, un virus
e la responsabilità
calpestata

Nella prima pagina de La Repubblica leggo questo titolo: “Renzi e Salvini attaccano Conte. L’ombra di un governo di emergenza”. I due Matteo, alleati, usano anche il coronavirus per dare l’assalto…



Michele Serra,
un pentimento
un po’ tardivo

Sostiene Michele Serra: "Essendo il sottoscritto uno dei milioni di gonzi che gli avevano creduto, forse farei meglio a tacere. Ma in quanto gonzo che gli aveva creduto, magari ho il diritto di…



Amnesie di Renzi:
voleva un pm
ministro della Giustizia

Matteo Renzi, oggi, veste i panni del garantista al cento per cento. Nel discorso pronunciato al Senato ha ricordato quel che disse Aldo Moro alla Camera quando un ministro della Dc e il presidente…