Morti sul lavoro:
la strage che non smuove
le coscienze

L’ultimo ammazzato dal lavoro si chiamava Eros Cinti. Aveva 42 anni, era padre di due figli piccoli di 6 e 11 anni. Due bambini, che sono stati travolti all’improvviso da una brutta storia più grande…



Anticorruzione, i dubbi di Mattarella
La legge Bonafede in bilico

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha forti dubbi sulla costituzionalità della legge così detta “spazza corrotti” (iniziativa del guardasigilli pentastellato Alfonso Bonafede) che in realtà…



Il lavoro è
il fondamento
dell’unità nazionale

Lo sviluppo sostenibile del Paese è strettamente connesso alla sua unità. L’Italia diverrà più forte se riuscirà a ridurre i divari esistenti tra Nord e Sud, tra città e aree interne, tra territori…



Contro i populisti nasca una nuova sinistra

A leggere le cronache della manifestazione dei Cinque Stelle a Roma, si capisce quanta delusione deve aver contagiato lo stato maggiore del Movimento per quel catino del Circo Massimo mezzo vuoto. Da…



Una “manina”
travolge il governo

C’è stato davvero l’intervento di una “manina” o “manona” che sia per modificare il testo del decreto fiscale, collegato alla manovra, in modo tale da allargare le maglie su condono e scudo per i…



L’opposizione politica
ancora non c’è
ma la società civile?

Ma dove sono finiti tutti quanti? Hai voglia di dire che non c’è opposizione politica, che la sinistra è tramortita, che il governo della destra populista agisce senza avversari. Qui è la cosidetta…



Immigrazione, ennesima figuraccia dell’Italia a Bruxelles. Il caso Diciotti è stato risolto dal Vaticano

E adesso, caro Di Maio? La riunione di Bruxelles, quella che doveva “affrontare il problema della nave Diciotti e della redistribuzione dei profughi” sennò lui in persona, Luigi Di Maio, avrebbe…



RomArchive, la vita
dei popoli Romanì

Ogni anno, da almeno vent’anni, rappresentanti dei popoli Romanì si danno appuntamento l’1 e il 2 agosto al crematorio numero 5 di Auschwitz, in Polonia. Fanno memoria del genocidio di oltre 500.000…



Odio

Il clima è peggiorato. Oggi c’è una cosa diversa dall’indifferenza di allora. Sono passati 80 anni dalle leggi razziali e il razzismo è minimizzato, è tollerato, “ma i fascisti hanno fatto anche cose…



Casta e principianti:
il governo populista

Il “complesso itinerario”, come l’ha definito il Capo dello Stato, si è concluso. Il Paese ha un governo dopo tre mesi dal voto. Un esecutivo imprevedibile prima del 4 marzo.  I giallo-blu, perché il…



Dietrofront di Di Maio
che si piega a Mattarella. Lega-M5s
il fronte degli incapaci

Dopo 87 giorni del voto non c’è ancora un governo ufficiale, di quelli, per intenderci che illustrano il programma in Parlamento, ottengono la fiducia e poi lavorano nell’interesse del Paese. Ma in…



Sì, la crisi era evitabile. Ora la sinistra pensi a iniziative emergenziali

Trovo molto sensato il ragionamento di Bruno Ugolini e lo condivido in pieno. Anche se dubito, ad esempio, che l'aver "ceduto" su Savona da parte del Presidente avrebbe cambiato la situazione perché…