Tecno-populista? Ma no,
il governo Draghi fa rotta altrove

Il populismo, volendo rappresentare una politica non partigiana, che si pone al di sopra delle parti e che per questo si circonda di un’aura di oggettività, rischia di piacere anche ai sostenitori…



Brava gente

Non tutti fummo brava gente: non scegliere è immorale. Constatiamo con preoccupazione l'appannarsi dei confini che la storia ha tracciato fra democrazie e regimi autoritari, qualche volta persino fra…



Da Salvini ai presidenti
delle Regione, tutti
vogliono pieni poteri

La Politica, la gestione della Polis, è la più alta forma di attività pratica per l’uomo. Lo dice Aristotele, “il maestro di color che sanno” (Inferno, canto IV, vv. 131), che concepiva l’uomo come…



Gli attacchi a Speranza
un segnale insidioso
per il governo

È tra i ministri più popolari con uno tra i compiti più gravosi e nel governo rappresenta il più piccolo dei partiti della maggioranza. La somma dei tre avverbi “più” ha reso Roberto Speranza di…



Mario Draghi, ovvero
le disavventure
della sobrietà

Forse Mario Draghi, presidente del consiglio dal 13 febbraio, quindi esattamente da due mesi, parla troppo bene l’inglese per capire l’italiano, forse si è dovuto troppo a lungo destreggiare tra…



Lettera a Draghi:
“Ristori per chi
ha perso meno del 30%”

I giovani, si sa, come gli adulti, non sono tutti uguali e, mentre qualcuno vive la sua età senza eccessivi sacrifici, qualcun altro è costretto a rimboccarsi le maniche e a lavorare, magari, anche…



Consiglio europeo:
è scontro aperto
sui vaccini

Sulla questione vaccini è scontro tra i governi europei. Il vertice in teleconferenza che secondo il calendario ufficiale avrebbe dovuto proseguire anche oggi si è chiuso ieri sera in un clima…



Tempo di “deus
ex machina”
per situazioni difficili

“Deus ex machina”. Nell’antica Grecia, quando a teatro una vicenda diventava troppo intricata, l’autore ricorreva a una soluzione sbrigativa e faceva calare dall’alto, con una carrucola, un…



Oligarchia

Chi saluta con gioia i "governi del Presidente" o i "governi dei migliori" e chi vede con soddisfazione i partiti politici rallegrarsi insipientemente per essere stati messi "in buone mani" lavora a…



Tra ministri e vice
Draghi si è circondato
di troppe mine vaganti

A dispetto di un’aura seriosa e professorale, Mario Draghi non disdegna le emozioni e sa pure regalarle, come ha dimostrato nelle nomine dei 39 sottosegretari. Nel gruppone spicca, insieme a Lucia…



Il doppio passo
della stampa
su Conte e Draghi

Leggere i quotidiani è un esercizio importante per scoprire che aria si respira nel paese. O almeno così dovrebbe essere. In Italia, però, negli ultimi mesi, è accaduto il fenomeno opposto: bastava…



L’alleanza PD-5S
è un’illusione,
non una strategia

In questa politica divenuta ultraleggera, in cui le parole appena proclamate sono smentite un attimo dopo, è difficile prevedere evoluzioni lineari e modulare i contorni resistenti nell’arco di una…