Strage di Bologna: ciò che la sinistra non vide dietro il terrorismo

Non abbiamo fatto trascorrere questo 2 agosto 2022 senza rinnovare il ricordo della tragica strage della Stazione di Bologna: quell’esplosione tremenda, quell’orologio fermo alle 10,25 del mattino,…



Quello che resta trent’anni dopo la strage di Capaci

Trent’anni pesano, sono tanti, e vorrei resistere alla tentazione e al senso di colpa di parlarne in chiave di “memoir”. Da testimone della diaspora dei tanti che in quegli anni andammo via da…



Modello vincente

  Ci si dimentica che il successo delle mafie è dovuto al loro essere dei modelli vincenti per la gente. E che lo Stato non ce la farà fin quando non sarà diventato esso stesso un modello…



Palermo, 30 anni fa chiuse l’Ora. Due settimane dopo uccisero Falcone

Seimila firme perché L’Ora “deve assolutamente continuare a vivere”. Una sfida “a chi si sta stropicciando le mani perché questa voce scomoda da domani tace”: “Torneremo”. Trent’anni come oggi…



mafia

Testimone di giustizia

  I ragazzi devono capire che, se si vuole, ci si può ribellare. Se si vuole, si può cambiare, anche se sei nato in un contesto mafioso. Prima di combattere la mafia devi farti un auto esame di…



La grande farsa mediatica
su Berlusconi
e il Quirinale

Sarebbe ora di smetterla. Che Silvio Berlusconi creda veramente che può fare il presidente della Repubblica è cosa che attiene alla sua psiche e alla sua debordante autostima. Che i padrini della…



Mafia a Foggia, un libro ne scava le radici:
“La città ideale” di Antonio Fortarezza

Qualche settimana fa, il 5 agosto, il comune di Foggia è stato sciolto per infiltrazioni mafiose e affidato a una commissione straordinaria. Esito annunciato dallo scandalo che ha costretto alle…



strage di bologna

Strage 2 agosto
tra malaffare, istituzioni
e destra eversiva

Certo che quel “Vetrinetta”, al secolo Pantaleone “Luni” Mancuso, classe ’47, aveva tutta l’aria di essere ammanicato, protetto e ben informato. A ogni retata, lui restava fuori e gli altri finivano…



In ricordo di Loris D’Ambrosio servitore leale dello Stato

Vorremmo essere smentiti ma scommetteremmo che oggi nessuno ricorderà il magistrato Loris D’Ambrosio, morto di crepacuore il 26 luglio 2012 al culmine di una campagna mediatica che tendeva ad…



Scandalo concerie
in Toscana, il Pd
deve dare risposte

«Vorrei che il Pd diventasse il partito della sostenibilità e che il colore verde entrasse nel modo in cui ci guardano. Vivere per sei anni con dei ragazzi mi ha fatto capire che per loro la priorità…



Ergastolo ostativo:
che cambia dopo l’alt
della Corte costituzionale

Qualche tempo fa entrai nella sezione di massima sicurezza di un carcere (non posso dare dettagli). Ero stato invitato, con due colleghe e un collega, a parlare di giornalismo con un gruppo di 11…



Capacità di spesa
e rischio mafie:
raccomandazioni Ue

È stato quello che nel linguaggio della boxe viene chiamato un “uno-due”. In rapida successione, prima Paolo Gentiloni e a seguire, senza dare il tempo agli avversari di raccapezzarsi e mettersi in…