%stelle-sindacato, rischio scontro

Salario minimo, M5s
in rotta di collisione
con il sindacato

Nonostante il MoVimento 5 Stelle e il sindacato abbiano avuto di recente un momento di comunanza d’intenti con il caso della Whirlpool, è lecito dubitare che possa protrarsi a lungo questa situazione; poco…


sovranisti divisi all'Europarlamento

Europa, così i sovranisti
restano divisi
e irrilevanti

I sovranisti – usciti politicamente sconfitti dalle elezioni europee del 26 maggio – si sono lacerati nel Parlamento europeo e l’orizzonte di un unico gruppo di estrema destra di oltre cento membri per…


Il richiamo all'identità
non potrà mai bastare
a salvare la sinistra

Le dimensioni del successo della Lega alle elezioni europee hanno smentito l’opinione che si era diffusa tra osservatori e sondaggisti alla vigilia del voto, per la quale i temi che avevano caratterizzato…


Cara sinistra, niente
patti con il M5s
La strada è l'alternativa

Si è riaperto uno spazio politico per la sinistra che potrebbe però presto chiudersi se prevalgono i suggerimenti formulati da Fratoianni e Speranza che sui giornali propongono di compiere una anomala…


La vera sfida è conquistare gli elettori grillini

C’è stato un nuovo terremoto, non è il primo. Viene da lontano, come da lontano venivano il terremoto del 2014 con il successo di Renzi e quello del 2019 con il trionfo dei Cinque stelle. Nascono dalle stesse…


La sinistra europea
non sa affrontare
il “capitalismo dei ricchi”

La sinistra europea, esclusi pochi casi, non esce certo bene dalle elezioni europee del 28 maggio. Si conferma una linea di tendenza iniziata tempo fa che richiederebbe una riflessione aperta e trasparente a…


Dopo la batosta, avvinti al vampiro. I 5 stelle scendono a terzo partito

Elettoralmente picchiati senza pietà dal loro compagno di banco, molti cittadini si son chiesti: e adesso che faranno? Lasceranno quel governo che li ha trasformati nel pascolo gratuito del grande cinghialone…


Le elezioni nella bolla dei social

A sondaggi spenti, alla vigilia del voto, si consuma il rito del dire ciò che non si può dire attraverso dei surrogati. Altrimenti i media cadrebbero in astinenza. Non potendosi affidare alla lettura degli…


La palude mefitica
delle fake news
in tinta gialloverde

Ce n’est que le debut. Forse è davvero solo l’inizio ma la decisione presa, domenica scorsa, dai vertici di Facebook è rilevante perché può influenzare il movimento che, già da qualche tempo, si batte per…


Di destra, di sinistra?
Nel M5S comanda
sempre Casaleggio

I fatti, intanto. Nel bel mezzo di uno stagno in cui sono attivi solo pensieri recessivi, solo azioni regressive, ecco che la sindaca di Roma, la cinque stelle Virginia Raggi, con coraggio si presenta davanti…


Come ricostruire
una classe dirigente
onesta e competente

Classe dirigente cercasi. Ancora una volta, siamo punto e a capo. Un tempo abbiamo avuto una classe dirigente con una visione di lungo periodo, ma era quella che aveva scritto la Costituzione repubblicana,…


Niente patti con il M5S, serve una sinistra alternativa

Se, come scrive Michele Prospero, la nuova direzione di Repubblica intende aprire al Movimento 5 stelle, commette un grave errore politico e storico: dimostra di non aver capito la profondità della crisi…