Salvatore Veca, il filosofo che coniugava
libertà e democrazia alla sinistra

“Se Dio è morto, tutto è permesso?”. La domanda apre il primo capitolo di un vecchio libro, datato 1989, di Salvatore Veca, Etica e politica (pubblicato da Garzanti). Come si può pensare che Dio,…



La scienza non balbetta
ma cerca risposte
coltivando il dubbio

Una mattina di primavera dell’anno 2020 ci siamo svegliati e abbiamo scoperto che anche la scienza ha dubbi. Ma guarda. Abbiamo scoperto che la scienza non è una macchina in cui basta inserire la…



Quei falsari della storia che abitano a Bruxelles

Andando oltre le loro abituali competenze, i deputati europei hanno apparecchiato la più stupida delle frittate. Secondo la risoluzione votata dal Parlamento tocca proprio a quell’aula di infinita…



Corpi e libertà. In un libro, femminismo, cambiamento, rivoluzione del pensiero

Alla fine, è questione di libertà. Libertà in senso pieno. “Le parole e i corpi. Scritti femministi” di Maria Luisa Boccia (Ediesse, Crs, pgg. 280, 16 euro) è un libro complesso, denso, stimolatore…



Kant e il diritto dello straniero a non essere trattato come un nemico

Nel famoso opuscolo intitolato “Per la pace perpetua”, originariamente comparso nel 1795, Immanuel Kant sostiene che per riuscire a disattivare la guerra non basta che la costituzione civile sia…



Populisti

Considero la diseguaglianza sociale in Europa come la vera causa del populismo di destra. Lo scandalo più grande sta nello sgomento e nel regresso delle élite politiche che governano debolmente…



Leggere i greci per pensare la politica: Montevecchi sull’Empedocle di Colli

A cento anni dalla sua morte, Giorgio Colli resta un enigma della filosofia italiana. Nonostante i suoi molteplici contributi intellettuali, si può dire che la sua figura sia stata in larga parte…