Armi e affari: dietro i sorrisi di Meloni e al-Sisi il muro di gomma intorno alla verità su Regeni

Era il 4 aprile 2016, erano passati solo due mesi dalla morte di Giulio Regeni. A Torino, in Consiglio comunale, Fratelli d’Italia e Lega abbandonarono l’aula nel momento in cui si votava un ordine…



Strage di Bologna,
è ora di aprire
le stanze dei segreti

Un’occasione di cambiamento per il governo cosiddetto del cambiamento: modificare le norme che permettono a chi a suo tempo ha nascosto documenti sulle stragi di scegliere quelli da declassificare e…



Rohingya, la parola
che il Papa non dice

Non ci fossero droni e satelliti, forse si potrebbe dire di non aver mai saputo. Si potrebbe dire che Muntaz, il volto e le gambe deturpate dalle ustioni, è solo una, ammesso che sia possibile…