Ágnes Heller: la lotta per la libertà
nel segno dell’umanesimo marxista

Il regime che a Budapest ha rimosso le statue di György Lukacs non si affannerà certo a ricordare, come invece dovrebbe, Ágnes Heller. Il sovranismo ha di queste stranezze: non si fa scrupolo di…



Corpi e libertà. In un libro, femminismo, cambiamento, rivoluzione del pensiero

Alla fine, è questione di libertà. Libertà in senso pieno. “Le parole e i corpi. Scritti femministi” di Maria Luisa Boccia (Ediesse, Crs, pgg. 280, 16 euro) è un libro complesso, denso, stimolatore…