Ágnes Heller: la lotta per la libertà
nel segno dell'umanesimo marxista

Il regime che a Budapest ha rimosso le statue di György Lukacs non si affannerà certo a ricordare, come invece dovrebbe, Ágnes Heller. Il sovranismo ha di queste stranezze: non si fa scrupolo di cancellare la…


Nei cortei di Budapest
il risveglio operaio
contro Orban

Non so perché ma quando sbarco dall’aereo a Budapest, negli ultimi gelidi giorni del dicembre 2018, mi rincorrono i fantasmi di due grandi giornalisti italiani: Indro Montanelli e Alberto Jacoviello. Erano…