Grano

Vivere era l’immagine di un campo di grano che ondeggia al vento sul fianco di una collina. Vivere era un falco nel cielo. Vivere era una giara di terra piena d’acqua nella polvere della…



La guerra cibernetica e la strada obbligata della cooperazione planetaria

Si può uccidere un uomo, ma non uccideranno il modo in cui si rallegrava la sua anima quando sognava di essere libero (Alì Primera, venezuelano, el Cantor del pueblo) Com’è la guerra nel tempo della…



Contro la guerra

In un mondo in cui miliardi di esseri umani nascono schiavi e diseguali, non ci sono diritti per tutti, ma privilegi per pochi. E la guerra è il simbolo di questo mondo di umani senza diritti, a…



Alt all’escalation di guerra in Europa e nelle nostre piazze

Non c’è più tempo o forse è questo nostro tempo cieco che tira la cima di tutti i tempi verso il buco nero della catastrofe. Escalation? Militari Usa in arrivo all’ambasciata americana di Kiev? E che…



La guerra

La guerra piace ai politici che non la conoscono. (...). La guerra piace a chi ha interessi economici, che se ne sta ben distante dalle guerre. Che sia contro il terrorismo, per la democrazia o i…



Madre e figlio

Nessuno mi dice niente. Mi hanno chiesto di firmare un documento con cui accetto che mio figlio sia morto e vogliono risarcirmi. Stanno cercando di comprare il mio silenzio, ma io cercherò mio figlio…



L’articolo 11 della Costituzione ci impone di essere costruttori di pace

Per fare la pace bisogna preparare la pace. Non ci sono altre vie, se si vuole trovare una soluzione politica che ponga fine al conflitto iniziato il 24 febbraio. Eppure l’invio delle armi, se inteso…



I figli degli stupri in Bosnia rivendicano diritti e dignità

Ajna Jusić è figlia di uno stupro. Sua madre, bosniaca, negli anni ’90 fu vittima dell’ennesima guerra in cui la violenza contro le donne viene adoperata come arma di distruzione. In Bosnia, 30.000 o…



Appunti su pandemia e guerra, i due eventi che hanno cambiato la nostra vita

Affacciati ad una ringhiera di ferro battuto un gruppetto di autoctoni guarda lo spettacolo del mare “d’inverno”, quando ad un tratto un gabbiano plana su uno scoglio ed emette un garrito prolungato…



Quelle parole russe nei sotterranei dell’acciaieria Azovstal

Nel video girato nei sotterranei di Azovstal, nel quale si vedono militari che consegnano delle buste di alimenti ai civili, la lingua che si ascolta, in cui le persone rinchiuse si scambiano saluti…



E così le vicende della guerra non vanno come previsto da Putin

Eterogenesi dei fini. E’ un modo un po’ complicato e filosofico per definire qualcosa di abbastanza semplice, come quando le cose non vanno come avevamo previsto in base alle nostre azioni. Ma…



Difendere il 25 aprile,
un impegno per la pace e contro la guerra

Che senso ha il 25 Aprile? Una domanda netta, forte, che può sottintendere una provocazione e una risposta che liquida quella storia, settantasette anni dopo il giorno che segnò la liberazione…