Lo scandalo della vita
e della morte
di Camara Fantamadi

Ventisette anni, era in Italia da tre anni e ancora aspettava il permesso di soggiorno. Qui ha fatto sempre il bracciante, Camara Fantamadi: dicono ora che venisse pagato 50 euro al giorno, sei euro…



nei campi di pomodori

La fatica dei campi, i pelati del mercato. A scuola di sfruttamento. E di italiano

In estate, per diversi anni, ho partecipato a un progetto nelle campagne del foggiano - animato da un grande uomo, don Arcangelo Maira - dove si raggruppano i cosiddetti Ghetti, baraccopoli che…



Alle spalle della lotta
dei pastori sardi
un sistema di schiavitù

E adesso si può riprendere a parlare di prezzo del latte senza ignobili strumentalizzazioni per fini elettorali! Abbiamo assistito al teatrino politico, alle intestazioni abusive di forme di lotta…



Caporalato, le colpe
della grande
distribuzione

Dopo la morte di 16 lavoratori africani nelle campagne pugliesi, finiti schiacciati come topi in miserabili furgoncini, mi è tornato in mente il mio primo lavoro di ricerca sul tema del collocamento…



Puglia, la filiera sporca dei pomodori
e le case di Boccadirosa

In Puglia Giuseppe Di Vittorio iniziò lavorare come bracciante, all'inizio del secolo scorso. Delle lotte che guidò, del suo pensiero sono molte le tracce che restano. Nella Cgil che guidò a lungo,…



Tra i braccianti in terra di Puglia
nelle baracche con i poster di An

Non chiamiamoli “ghetti”. In Puglia di ghetto ce n'è uno solo. Il Gran Ghetto di Rignano, il cui nome, con esplicita ironia, è stato deciso dagli abitanti, i braccianti africani. Gli altri sono…