Lukashenko
avrebbe solo
da imparare

L'altra sera è andato in onda sul primo canale della tv di stato (di Stato) uno spiritosissimo programma di satira. Un sosia del presidente del Consiglio e un’attrice che interpretava perfettamente il…


All'inferno i decreti Salvini
Da oggi l'Italia torna ad essere
più civile e meno cattiva

Gigantesca notizia: l’Italia è tornata umana, con mille difetti anche atroci, ma umana. Questo Paese, primo al mondo in cui venne abolito la pena di morte e sono stati chiusi i manicomi, butta quella maschera…


Pieni poteri, sedici mesi di citazioni
per ricostruire la recente storia italiana

Scrivere un libro di sole citazioni non è una impresa facile e sarebbe stato il desiderio di Walter Benjamin riuscire a scriverne uno. Lo scrittore berlinese, suicida per non cadere in mano ai nazifascisti…


Bene la vittoria in UE,
ma urge un soggetto politico
che stabilizzi la maggioranza

La battaglia al confine è faticosamente vinta. Ora si (ri)apre quella interna. Ma, si sarebbe chiesto uno che ne capiva, quante “divisioni” possiamo mettere in campo? Una pioggia di miliardi. Ma per chi?…


All'Italia 30 miliardi in più
dall'Unione, ma i governi limitano
il ruolo della Commissione

Sui fondi per la ripresa dell’Europa dagli effetti devastanti dell’epidemia alla fine di tre giorni di scontri furibondi a Bruxelles si va verso un compromesso. L’ammontare del Recovery Fund dovrebbe rimanere…


Bruxelles: affannosa trattativa
sui fondi e si profila il rischio
d'un passo indietro dell'Unione

Forse si riuscirà ad evitare il fallimento, che sarebbe ben di più di una rottura su una questione di soldi. Ma il danno è già fatto. L’Unione europea sta offrendo all’opinione pubblica uno spettacolo di…


Al vertice di Bruxelles si decide
sui fondi, ma la posta in gioco
è il futuro dell'Unione

La posta sono molti miliardi per far fronte alle enormi necessità di soldi per ricostruire sulle macerie della pandemia e il modo in cui queste risorse dovranno arrivare: aiuti gratuiti o prestiti? E poi: più…


arcelor mittal operai

Tra passerelle di Stato e brindisi il dramma dei tarantini e della fabbrica

L’immagine plastica del conflitto sociale e di classe che continua a a tormentare i tarantini, lo si è potuto vedere la scorsa settimana quando, mentre i lavoratori del siderurgico manifestavano incazzati…


I soldi dell'Europa arrivano
il problema è se l'Italia
sarà capace di spenderli

Ora si tratta di far presto. L’iniziativa di Macron e Angela Merkel ha segnato una svolta fondamentale nella politica dell’Unione europea, ma per ora siamo sul piano dei princìpi e delle affermazioni di buona…


Basta
con gli agguati
al governo

In pochi giorni l'appello "Basta con gli agguati" ha raccolto più di 17 mila firme. Diciassettemila firme di operai, impiegati, studenti, medici, insegnanti, tanti cittadini che vogliono contrastare la…


Le mani sulla ricostruzione: quelle schegge impazzite all'assalto del governo

Per quanto Giuseppe Conte sia un moderato, chi è di sinistra non può non essere preoccupato per il fuoco di fila contro il governo da lui presieduto. Sarebbe infatti disonesto non riconoscere che lui e i…


Unione Europea,
ecco come trovare
le risorse per ricostruire

Gli interventi di Giuseppe Conte al Senato e alla Camera, ieri, hanno disegnato nelle grandi linee quale sarà l’atteggiamento italiano nel difficile confronto che impegnerà domani i leader in un Consiglio…