Mozione Segre, geografia morale di un paese
senza memoria

La senatrice Liliana Segre mi pare abbia dimostrato una considerevole cautela (ma si potrebbe dire una considerevole signorilità) nel dichiararsi “stupita”, solo “stupita”, dall'astensione di numerosi suoi…


Quel che manca
ai democratici
è un profilo riformatore

Il voto regionale umbro ci dice che l’inversione di tendenza negli orientamenti elettorali ancora non c’è stata e che il centro destra mantiene la sua prevalenza su PD e 5stelle. L’Umbria è stata investita da…


murale a Roma

L'ambizioso Conte-2 ha la fiducia alla Camera. Contro, Salvini e il braccio teso di Forza Nuova e Casa Pound

“Sorda e grigia” è diventata per qualche ora la piazza di Montecitorio mentre nell’aula che la sovrasta Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio del neonato governo, il sessantaseiesimo della storia…


Finché c'è Casaleggio
sono un azzardo
le intese strategiche

Ma allora: la sinistra, il Pd, devono cercare l’incrocio con il Movimento Cinque Stelle pur di costruire un’alternativa alla destra estrema ora al governo, oppure conviene che si guardino bene dall’affrontare…


Figli e figliastri, Ramy ha vinto la lotteria della cittadinanza

“Se un ragazzino di 13 anni fa un gesto importante, in via eccezionale si può dare un riconoscimento. Ma l’Italia è già il Paese che dà più cittadinanze di tutta Europa” (Matteo Salvini , 24 marzo). “Sì alla…


Ppe non caccia Orbán.
Per gli xenofobi di Fidesz solo "sospensione"

Viktor Orbán e il suo partito ultranazionalista e xenofobo Fidesz restano nel PPE. L’assemblea dei partiti popolari d’Europa, riunita ieri a Bruxelles, non ha avuto il coraggio di espellere il leader…


Così la Volkspartei
ha voltato le spalle
alla sua storia

Oggi, la Volkspartei, partito ancora identitario di gran parte della popolazione di lingua tedesca e ladina in Alto Adige-Suedtirol, ha voltato le spalle alla sua storia con un accordo storico siglato con la…


Nella legge di bilancio anche un segnale rassicurante alla mafia

La legge di Bilancio 2019 imposta al Parlamento con violenza liquidatoria, purtroppo conferma l’attitudine di questo Governo a mandare segnali rassicuranti alla mafia. Prima di procedere però devo fare una…


Trentino-Alto Adige:
la disfatta della sinistra
e il flop dei Cinquestelle

Il giorno dopo le elezioni in Trentino e in Alto Adige si possono fare i conti e i confronti, si può tornare alla storia e ricordare che a Bolzano si votava un tempo per il Movimento sociale, si può tentare…


A questa sinistra servono i 300 delle Termopili
per cambiare passo

Per discutere della sinistra e delle sue eventuali chance, occorre prima di tutto guardare a destra. Silvio Berlusconi, e le due signore cui ultimamente concede di esternare in sua vece, continuano a ragionare…


Questa nostra sinistra che balla sul Titanic

“La classe dirigente di questo partito preferirebbe affondare col Titanic pur di stare in Prima Classe” così diceva Bernie Sanders dopo l’elezione di Donald Trump, rimproverando i democratici perché “siamo noi…


Lavoro, un decreto
inadeguato
e la deriva del Pd

Intanto è bene dire che “decreto-dignità” è un bel nome. Di certo migliore dell’americaneggiante “Jobs Act” i cui esiti sono stati nefasti. Infatti la scelta cruciale sottesa a quell’intervento di legge, vale…