Dalle studentesse ai centri antiviolenza. E' il nuovo femminismo

Il corteo, fitto, disordinato, musicale, colorato, scanzonato e arrabbiato, che sabato scorso si è snodato per le vie di Roma, da piazza della Repubblica a San Giovanni per la giornata mondiale “per…


Olanda, l'informazione crea mobilitazione

Una fulminea azione del giovane collettivo femminista olandese De Bovengrondse (che significa “Sul terreno”, con l’aggiunta dello sbarazzino motto “Più donne per strada”, Meer vrouw op straat) ha reagito con i…


In Spagna le donne
sono alla ribalta

Undici donne e sei uomini nel nuovo governo di Pedro Sánchez: tutti i ministeri-chiave per la Spagna sono in mani femminili. Per la prima volta una direttrice alla guida di El Pais, Soledad Gallego-Díaz. Una…


Le mani
della sindaca Raggi
sulla Casa delle Donne

Le proteste durante il Consiglio comunale La sindaca Raggi ha chiuso la Casa delle Donne. La sindaca Raggi vuole fare “sua” la Casa delle Donne. Al Campidoglio è andata in scena una bruttissima pagina per la…


La guerra contro le donne, il diritto, la storia. In un libro dalla parte giusta

La violenza contro le donne non è un'emergenza. E' un dato di fatto. Per ricercarne le radici, le ragioni, bisogna indagare lontano, nella storia, quando quella violenza era “normale”, era “naturale”. Non si…


L'editoria femminista va in mostra: passione, idee e parole

Editoria femminista alla ribalta. Che si scopre protagonista, 50 anni dopo. Non era mai successo che ci fosse un susseguirsi e accavallarsi di fiere del libro delle donne come ora. Da “Feminism” alla Casa…


Cari maschi di Liberi e uguali
perché avete escluso le donne?

Foto di gruppo senza donne. Possibile che nessuno abbia avuto un sussulto “prima”? Possibile davvero che non si siano resi conto “prima” di quanto fosse ad excludendum l’immagine – plastica, immediata,…


Dalla Casa delle donne
al 25 novembre

Entrare nella Casa internazionale delle donne è ogni volta attraversare un cortile bellissimo, aggirarsi per stanze antiche che raccontano prima di reclusione e poi di lotta femminista, un luogo fisico e…


Se gli stupratori sono nel centro sociale

Alla fine è arrivata la sentenza di condanna per stupro. Sette anni fa nella sede della Raf, la rete antifascista di Parma, una ragazza viene invitata a festeggiare, la drogano, la stuprano, la filmano. Si…