Cooperazione
multilaterale
contro le crisi all’est

La bieca “guerra ibrida” scatenata dal dittatore Lukashenko utilizzando i profughi come arma contro l’Unione europea e la NATO per interposta Polonia è (o è stata) telecomandata da Mosca? I grandi…