Giovani,
perché
non vi ribellate?

L’Italia non è un paese per giovani. Lo sappiamo da tanto tempo e ce lo ripetiamo in continuazione. Per i giovani l’ottimismo della volontà dovrebbe essere quasi obbligatorio, anche se il Covid-19 ha…



Fermare l’emorragia di giovani laureati
per non impoverirci definitivamente

Diciamolo subito, quello che ci offre il recente rapporto dell’ISTAT su Iscrizioni e cancellazioni anagrafiche della popolazione residente 2018 è un quadro significativo ma parziale. Anzi, meglio: è…



In Calabria, per il lavoro
e (come nel 1972)
a difendere la democrazia

Per le generazioni più mature Reggio Calabria è evocativa perché rappresenta plasticamente il punto di svolta, la controffensiva democratica all’assalto neofascista mosso all’intero paese. Nella…



Storia di Lina, dalla Sicilia in Germania:
quando i migranti eravamo noi italiani

La madre di Lina, prima donna partita dal suo paese in Sicilia insieme con gli emigranti uomini, aveva un modo tutto suo di aiutare i clandestini: a Forbàch, cittadina di confine tra Francia e…



Figalli, il fascino della matematica
e questa Italia che non ama la ricerca

Simone Weil, scrittrice e filosofa, sorella del famoso matematico André Weil, chiedeva spesso al fratello di spiegarle di quale matematica si occupasse nelle sue ricerche. “Il reale è ciò che si…



Macaronì nelle miniere del Belgio
quando i migranti eravamo noi

Lo chiamarono «manifesto rosa» ma non aveva nulla a che fare con le donne e il femminismo. Piuttosto sembrava una chiamata alle armi, anzi alle miniere. Fu affisso in molte parti d'Italia dalla…



Barbagia-Eritrea, le ragazze
sono partite

Il sogno e la speranza sono quelli di una vita migliore lontano da casa. Quello che nasce quando si decide di lasciare tutto per inseguire un sogno, o molto più semplicemente, per fuggire da una…