libri

In difesa della piccola e media editoria soffocata dai costi della carta

Questo articolo non vuole raccontare di un solo libro, ma di tutti i libri che giacciono nelle nostre librerie e di tutte quelle case editrici piccole e medie che ogni giorno lottano per la loro…



Grafica Veneta, una storia di caporalato, razzismo e appalti

La prendiamo dalla fine, questa storia. Da domenica 17 ottobre, quando sulla Stampa, intervistato da Laura Berlingheri, parla Fabio Franceschi, il titolare di Grafica Veneta, azienda tipografica con…



Fama

E’ più facile ad un libro mediocre di acquistar grido per virtù di una riputazione già ottenuta dall’autore, che ad un autore di venire in riputazione per mezzo di un libro eccellente. A questo si…



Scomparso Piero Manni, tra libri
e politica l’editoria di un altro sud

La recente scomparsa dell’editore Piero Manni (1944-2020), fondatore, insieme alla moglie Anna Grazia D’Oria, dell’omonima casa editrice di San Cesario di Lecce (casa editrice fondata nel 1985, ma…



Gli Agnelli e Repubblica:
che succederà
nell’editoria italiana?

Per comprendere le ragioni e le conseguenze dell’acquisto del gruppo Gedi (la Repubblica, La Stampa, il Secolo XIX, L’Espresso, tredici giornali locali e varie radio) da parte degli eredi Agnelli…



Il Salone del libro come Eataly? L’editoria è in crisi, e non ci resta che leggere

Piccola nota personale: a fine 2016 il Salone del Libro di Torino cambia profondamente. Book City a Milano prende ottima parte della attenzione editoriale fattiva, diventando in sostanza la Buchmesse…



Lo scambio indecente sull’informazione tra il governo e Berlusconi

Farne un falò, immagine di tragica memoria nazista, e non solo. O, meglio e più utile, farne merce di scambio con un alleato in panchina ma ancora necessario che alle sue aziende (e alle proprie…



Ridere, la tendenza dell’editoria young

Sul finire del 2017 gli esperti della casa editrice Scholastic, un gigante dell’editoria per ragazzi, avevano indicato quali, secondo loro, sarebbero stati i trend di lettura e di genere nel 2018.…



Fabio Pusterla, la forza delle parole
per cercare l’umanità che sfugge

Dovremmo porre maggiore attenzione (all'interno di una società così dura, così spietata, così pronta a separare chi è diverso, a identificarlo come “nemico”) al concetto stesso di umanità, e per…



L’Unità finisce all’asta. Chi vuole salvarla?

Chi avrebbe mai immaginato che una testata così bella e importante finisse all’asta? Chi avrebbe mai immaginato che quel nome così forte – l’Unità – che per molti è stata un simbolo di lotta e di…



Il partito di Renzi
e l’Ingegnere

Che tra una parte della sinistra e il gruppo editoriale l’Espresso esistesse una grande sintonia era cosa risaputa. E’ una storia assai lunga quella della influenza di Repubblica. Con scaltrezza ha…



Il senatore Fanfani, il viaggio in Cina
e i giochini a favore di lor signori

I suoi corsivi pungenti hanno raccontato la storia e i personaggi d’Italia ogni giorno per quindici anni sulla prima pagina dell’Unità. Erano l’appuntamento fisso di ogni lettore. Un bollino rosso…