giustizia

Caso Csm, la mediocrità
di Lotti e il giustizialismo
che infetta l'Italia

Le intercettazioni, relative ai colloqui tra Palamara e Lotti, contribuiscono a chiarire molte vicende della storia italiana più recente. Nella pochezza dei personaggi, svelata dal linguaggio così povero che…


Lotti, il Pd dovrebbe risparmiarsi l'ennesima guerra interna

Certo, non c’è finora alcun provvedimento giudiziario a suo carico: non ha ricevuto nemmeno un avviso di garanzia. Certo, bisognerà aspettare gli sviluppi delle indagini per capire quel che è accaduto davvero…


Il terremoto del Csm
la crisi democratica
e il fantasma di Licio Gelli

Secondo i giornali in una informativa della Guardia di Finanza starebbe scritto che “Palamara avrebbe trascinato nelle trattative anche il presidente della Lazio Lotito: è suo amico, promette e dà biglietti…


Anticorruzione, i dubbi di Mattarella
La legge Bonafede in bilico

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha forti dubbi sulla costituzionalità della legge così detta “spazza corrotti” (iniziativa del guardasigilli pentastellato Alfonso Bonafede) che in realtà spazza via…


Falcone dava fastidio a troppi, la mafia che lo uccise non era sola

Serve ancora parlare di Falcone? È utile rinnovare la memoria ad ogni 23 maggio come succede dal 1992, cioè da 26 anni? Io non ho dubbi: serve ed è utile. Naturalmente conta molto come vengono raccontate la…


Una donna al Senato, ma è una foglia di Fico

Una donna presidente del Senato. È la prima volta. E il movimento delle donne si spacca in due davanti alla notizia. Contente perché “comunque donna”, oppure – assolutamente – no. Io sono tra quelle del no.…