Sinistra,
c’è ancora un muro
da sfondare

La sinistra vince e la destra perde. Questa è la sintesi indubbia del risultato per il primo turno. Può essere il segnale di un cambiamento di fase? Sì, con molti condizionali. Di certo il…



Non gettiamo via lo smart working. Esperimento sociale di massa

Com’era quella che nulla sarà come prima? Se qualcuno ci aveva creduto può mettersi l’animo in pace. Pian piano tutti i tasselli stanno tornando a posto. A uno ha pensato il ministro Brunetta: dal 15…



Che fine ha fatto
il realismo dei nostri
liberaldemocratici?

Ho sempre pensato che i liberaldemocratici fossero degli impenitenti realisti e molto ben disposti verso scelte pragmatiche, una qualità importante nella politica parlamentare. La convention dei…



5 Stelle, in onda
la telenovela della noia
e dell’ipocrisia

Comunque andrà a finire, questa infinita telenovela pentastellata tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte ha già battuto tutti i record di noia e di ipocrisia. Telenovela in senso letterale, con tanto di…



5 Stelle, ultimo atto:
Grillo licenzia Conte
e riabilita Casaleggio

La variante “G” ha eliminato Conte. E quindi? Conte era la spoletta inconsapevole di una bomba che è esplosa sotto le sedie dei cinque stelle così che, per ora, di questi ultimi si sa nulla mentre…



Conte ora ha gli iscritti
Gli manca la politica
(e un po’ di senso etico)

Prima le buone notizie per il Movimento 5 Stelle a guida (?) Guseppe Conte: il Garante della privacy ha ordinato all’Associazione Rousseau di Davide Casaleggio di consegnare l’elenco degli iscritti…



La “cosa” di
Di Battista
nella deriva del M5S

Ah, ecco: Di Battista sarebbe pronto a fondare una cosa sua, un partito, un movimento, un blog, tutto quel che serve, perché lui è quello che ha dentro di sé i segni delle origini, lo stesso marchio…



Né pop-corn, né Bearzot
Il Pd pensi a sé
più che ai 5 Stelle

Né i pop-corn, né Bearzot. Il Pd è alla ricerca di una strada nuova nel sempre più travagliato (e ambiguo) rapporto con i 5 Stelle. Non la rinuncia a fare politica, ovvero la disastrosa strategia…



Lo sgarbo dell'”affidabile” Conte fa saltare il tavolo con il Pd

E così, l’affidabile Conte ha buttato all’aria le carte distribuite dal Pd, gran bel botto. Almeno nella prima tornata elettorale romana, i cinque stelle difenderanno le bandiere della pallida…



Il “destino del Paese”
nel piano di Draghi
sotto assedio

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) preparato dal presidente del Consiglio Mario Draghi è di gran lunga il più importante programma di investimenti realizzato in Italia nel dopoguerra.…



Draghi non scalda
la sinistra ma può
sterilizzare il sovranismo

Sono bastate alcune difficoltà, evidenti peraltro, nel cammino del governo di tregua per far riemergere il rimosso nel centrosinistra. La partecipazione alla maggioranza senza “formula politica” è…



Sorpresa:
il “Cashback di Stato”
funziona
e si autofinanzia

Il governo Conte ci aveva visto giusto su quei “soldi indietro” che fanno tanto arrabbiare la destra. Il “Cashback di Stato” si sta rivelando un ottimo strumento per abituare gli italiani a usare la…